Viaggi, cinque parchi da visitare questa estate

Stefania Romani
14/08/2022

Dai giardini dove amava passeggiare l'imperatrice Sissi al polmone verde di Catanzaro, cinque mete che dall’arco alpino alla Calabria promettono meraviglia e relax.

Viaggi, cinque parchi da visitare questa estate

Teatro della vita di santi, studiosi, corti fra le più blasonate del Vecchio Continente, i giardini storici di casa nostra sono arricchiti spesso da architetture pittoresche, statue e opere d’arte contemporanea. Che danno un tocco in più a fazzoletti curatissimi di verde, in cui passeggiare alla scoperta di fiori, profumi e aromi, seguendo tragitti ombreggiati. Tag43 ha scelto cinque mete che dall’arco alpino alla Calabria promettono meraviglia e relax.

Castel Trauttmansdorff, a spasso come Sissi

Sono legati a doppio filo alla figura dell’imperatrice Sissi, entrata nell’immaginario collettivo con il volto dell’attrice Romy Schneider, protagonista in tanti film sulla famiglia Asburgo. Parliamo dei giardini di Merano, l’elegante centro altoatesino che fin dall’Ottocento è la meta prediletta dell’alta aristocrazia europea, compresa la moglie di Francesco Giuseppe, che si recava nella rinomata stazione termale anche per il suo clima mite. E amando il verde, nel parco che circonda Castel Trauttmansdorff (foto in alto), Elisabetta di Baviera faceva lunghe camminate con le sue dame di compagnia, o si rilassava contemplando l’immensa ricchezza di piante dalla terrazza esposta verso sud. Sullo sfondo di un panorama montano si rincorrono in oltre 80 ambienti botanici specie provenienti da tutto il mondo, che rimandano a scenari esotici o alla macchia mediterranea. Ma non è tutto, perché lungo i sentieri ci sono postazioni multisensoriali, padiglioni artistici, zone a tema e aree destinate ad animali come alpaca e pecore.

Giardini Botanici Hanbury, 18 ettari a picco sul mare

Diciotto ettari di verde a strapiombo sul mare, che si arrampicano sulla punta della Mortola, in un angolo superbo della Riviera di Ponente. I Giardini Botanici Hanbury, a Ventimiglia, in provincia di Imperia, incantano con le oltre 6 mila specie di piante ornamentali, officinali, da frutto. Il segreto della loro bellezza? L’intreccio armonico fra l’architettura e la vegetazione che la accerchia. Il parco è nato grazie alla passione di Thomas Hanbury e suo fratello Daniel, che nella seconda metà dell’Ottocento iniziano a ridisegnare la loro proprietà sulla base del gusto inglese affascinato dai colori e dai profumi del Mediterraneo. I due puntano su rose, specie esotiche e curative. E proprio il mix fra l’interesse scientifico e l’amore per l’estetica è un altro segno particolare di questo paradiso, con vialetti, scale, fontane, un tempietto e un mausoleo moresco. Che punteggiano passeggiate romantiche e parti geometrizzanti all’italiana.

Viaggi, ecco cinque parchi e giardini da visitare questa estate 2022, da nord a sud, da Merano a Catanzaro.
Giardini Botanici Hanbury, a Ventimiglia.

Il Bosco di San Francesco, un verde paradiso

Il paesaggio collinare dell’Umbria, che incornicia Assisi, rimanda ancora oggi ai declivi che fanno da sfondo alle scene francescane firmate da Giotto nella Basilica superiore. Ma alla pace e al silenzio che caratterizzano il Bosco di San Francesco, ai piedi del celebre luogo di culto assisiate, si aggiunge la bellezza di un’opera di Land art introdotta nel 2010 da un protagonista della scena internazionale quale Michelangelo Pistoletto. Il parco, fra i beni tutelati dal Fondo Ambiente Italiano, è stato valorizzato dal Terzo paradiso, un cerchio monumentale affiancato da due cerchi più piccoli e simmetrici: tutte e tre le sagome, disegnate da un doppio filare di ulivi, permettono di camminare e sostare all’ombra. Così in questo luogo caro al Poverello, nei 64 ettari di verde, fra aree boschive e campi messi a coltura, si fondono ambiente naturale, storia, fede, arte contemporanea.

Viaggi, ecco cinque parchi e giardini da visitare questa estate 2022, da nord a sud, da Merano a Catanzaro.
Uno scorcio del Bosco di San Francesco.

Real Bosco di Capodimonte, che vista su Napoli

Faceva da teatro alle battute di caccia che appassionavano i frequentatori delle corti borboniche, il Real Bosco di Capodimonte. Che si dipana attorno all’omonimo museo, offrendo dal Belvedere una splendida vista su Napoli. Le storiche distese restaurate nel 2019 alternano zone molto differenti fra loro: i classici scorci romantici, che contraddistinguono i parchi all’inglese, contrastano con le rigorose prospettive geometriche tanto amate da progettisti e committenti in epoca illuminista. Le visite guidate, dopo un affaccio sulla città, conducono nella parte che abbraccia la Reggia, fra i prati anticamente riservati al pascolo e alle colture. Poi è la volta del giardino anglo cinese, che riporta dritto in Oriente, e del “fazzoletto” tardo barocco, che si apre sull’Emiciclo con le sue 14 sculture. E proprio da qui si diramano cinque viali a raggiera.

Viaggi, ecco cinque parchi e giardini da visitare questa estate 2022, da nord a sud, da Merano a Catanzaro.
Museo e Real Bosco di Capodimonte.

Parco della Biodiversità Mediterranea, il salotto buono di Catanzaro

È diventato un salotto buono per Catanzaro, il Parco della Biodiversità Mediterranea, voluto in un’ottica per cui la riqualificazione cittadina passa per l’arte e la natura. Oltre ad essere un polmone verde di 60 ettari, per una città che non aveva un punto di ritrovo sicuro dedicato a giovani, famiglie, studenti, dal 2005 la distesa si è arricchita di opere d’arte contemporanea firmate da nomi del panorama internazionale come Stephan Balkenhol, Dennis Oppenheim, Antony Gormley, Mimmo Paladino. E conta anche aree attrezzate per lo sport, il gioco e le attività ricreative rivolte ai piccoli, che si possono scatenare nel Parco dei Folletti, con un castello in legno e ponti tibetani. Oltre a un anfiteatro in cui seguire concerti, dibattiti, letture, ci sono sentieri per la corsa o la mountain bike, piazzole per fare picnic. Completano il quadro un ospedale per curare gli animali selvatici, il Museo storico militare e un maneggio nel bosco della Valle dei mulini.

Viaggi, ecco cinque parchi e giardini da visitare questa estate 2022, da nord a sud, da Merano a Catanzaro.
Parco delle Biodiversità Mediterranea, Catanzaro.