Valeria Perilli, chi è la compagna di Giucas Casella: di professione è doppiatrice

Alice Bianco
15/12/2023

Nel corso della sua carriera ha dato voce a personaggi come Miranda in Sex and the City, Lalla in La Tata e a numerosi personaggi di cartoni animati e film d'animazione.

Valeria Perilli, chi è la compagna di Giucas Casella: di professione è doppiatrice

Valeria Perilli, nata il 31 gennaio 1954 a Roma, è una doppiatrice, annunciatrice televisiva e attrice nonché compagna di Giucas Casella.

Valeria Perilli: biografia e carriera della compagna di Giucas Casella

Figlia d’arte, suo padre è lo sceneggiatore e regista Ivo Perilli mentre la madre è l’attrice genovese Lia Corelli. Valeria è famosa per aver dato voce a numerosi personaggi dei cartoni animati, delle serie tv e dei film tra cui il personaggio di Miranda in Sex and the City, Lalla in La tata, ma anche altri personaggi in serie come General Hospital, Santa Barbara eFebbre d’amore. Per quanto riguarda i cartoni animati, ha dato la voce alla regina in Barbie e il lago dei cigni, Mary in Ralph Spaccatutto, Aglaé de Polignac (Charlotte) in Lady Oscar, Gilly in Bing e al sindaco Goodway in Paw Patrol. Dal 1984 al 1991 Perilli è stata anche un’annunciatrice televisiva, la cosidetta “signorina buonasera” della Rai di Roma.

La storia d’amore con l’illusionista

La famosa doppiatrice è compagna dell’illusionista Giucas Casella e i due, insieme, non hanno figli. Si conoscono da 40 anni, ma ancora non sono sposati. A proposito del matrimonio, il compagno ha dichiarato: «La nostra complicità e il nostro amore hanno saputo andare oltre tutto e tutti: credo che sia arrivato il momento di farle questo regalo perché è una donna unica». E, riguardo al primo incontro avvenuto durante una serata dove lui era ospite e lei conduceva insieme a Pippo Baudo: «Tra noi è scattato qualcosa di speciale e da allora non ci siamo più lasciati. Ci sentiamo ogni giorno al telefono e, quando ci vediamo, è sempre come se ci incontrassimo per la prima volta, perché con lei non conosco la noia. II nostro punto di forza che non abbiamo mai convissuto».