Da Griselda a Masters of the Air, 5 serie in streaming dal 21 al 28 gennaio

Fabrizio Grasso
21/01/2024

Su Netflix la storia vera sulla Madrina della coca, su Apple Tv+ la produzione firmata Steven Spielberg e Tom Hanks. Prime Video rilascerà Expats con Nicole Kidman, Disney+ lo spin-off di American Horror Story e Paramount+ Sexy Beast, tratta dal cult con Ben Kingsley.

Da Griselda a Masters of the Air, 5 serie in streaming dal 21 al 28 gennaio

Il mese di gennaio si avvicina alla conclusione, ma ha ancora in serbo l’uscita di importanti serie televisive in streaming. Mercoledì 24 approderà su Disney+ la terza stagione di American Horror Stories, spin-off della quasi omonima serie antologica principale con un cast stellare e differente per ogni puntata. Il giorno dopo, su Netflix, sarà il turno di Griselda, fra i titoli più interessanti dell’intera stagione, che racconterà la vita nel narcotraffico della Madrina della coca, interpretata da Sofia Vergara. Parallelamente su Paramount+ sarà il turno di Sexy Beast, prequel dell’omonimo cult del 2000 con Ben Kingsley. Il 26 Apple Tv+ invece distribuirà Masters of the Air con Austin Butler sul 100esimo Gruppo Bombardieri dell’aviazione americana durante la Seconda guerra mondiale. Prodotta da Steven Spielberg e Tom Hanks, proseguirà la storia di The Pacific e Band of Brothers. Amazon pubblicherà su Prime Video invece Expats con protagonista Nicole Kidman.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Apple TV (@appletv)

Le migliori 5 serie in streaming della settimana

American Horror Stories 3, arriva su Disney+ lo spin-off della serie horror

Approdato negli States già a ottobre 2023, il 24 gennaio sbarca in Italia – in esclusiva su Disney+ – la serie American Horror Stories, spin-off di American Horror Story. Seguendo l’ormai tradizionale e consolidato format antologico che la contraddistingue fin dalla prima stagione, si comporrà di soli quattro episodi che vanteranno personaggi, trama e cast del tutto originali. Il primo, dal titolo Bestie, si concentra su una donna che, dopo la perdita della madre, instaura un legame oscuro con un ignoto individuo che ha conosciuto online. Nel secondo, Daphne, l’IA stravolge la vita di un suo utente, mentre il terzo, Tapeworm, seguirà l’ascesa di una modella che non intende fermarsi di fronte a nulla pur di arrivare al successo. Infine, Organ seguirà un appuntamento al buio finito male. Nel cast delle varie puntate Jessica Bardem, Gwyneth Paltrow, Reid Scott ed Emily Browning.

Griselda, Sofia Vergara è la Madrina della coca nella nuova produzione Netflix

Il 25 gennaio Netflix rilascerà invece le sei puntate di Griselda, nuova miniserie che promette di incantare il pubblico che ha amato Narcos. La trama si ispira alla storia vera di Griselda Blanco, ambiziosa imprenditrice colombiana che ha retto per anni uno dei cartelli della droga più fiorenti di sempre. Guadagnandosi gli appellativi di Vedova nera e Madrina della coca, la spietata boss del narcotraffico nata a Cartagena nel febbraio 1943 ha tenuto in pugno Miami, New York e Medellin per decenni. «L’unica donna di cui Pablo Escobar ha mai avuto timore», per citare la produzione Netflix, superò abusi e violenze subiti in giovinezza, l’allontanamento dalla sua famiglia e anni di prostituzione. Nei panni della protagonista c’è Sofia Vergara, già nota per aver recitato in Modern Family. Il cast comprende anche Diego Trujillo, Alberto Guerra (Narcos) e la cantante Karol G, nei panni di un’amica di Griselda.

Sexy Beast, la serie tratta dall’omonimo cult con Ben Kingsley

Dopo The Woman in the Wall, disponibile dal 20 gennaio, Paramount+ si appresta a rilasciare un’altra serie destinata a catturare l’attenzione del pubblico in streaming. Giovedì 25 arriverà infatti Sexy Beast, prequel dell’omonimo film del 2000 con Ian McShane e Ben Kingsley, candidato a Oscar e Golden Globes come miglior attore non protagonista. La trama riporterà al centro della scena Gal Dove e Don Logan, i due protagonisti del lungometraggio, che stavolta saranno interpretati da James McArdle ed Emun Elliott. Si scoprirà il loro percorso per diventare i volti più temuti della criminalità londinese durante gli Anni 90 e i loro diverbi, soprattutto quando il primo inizia a frequentare la star del cinema per adulti DeeDee (Sarah Greene). Nel cast anche Stephen Moyer nei panni di Teddy Bass, che fa entrare Don e Gal nella sua rete criminale, e Tamsin Greig in quelli di Cecilia, sorella di Don.

Masters of the Air, il prequel di Band of Brothers arriva su Apple Tv+

Dopo Band of Brothers e The Pacific, Steven Spielberg e Tom Hanks tornano nelle vesti di produttori per la serie Masters of the Air, in uscita il 26 gennaio su Apple Tv+. Tratta dall’omonimo libro di Donald L. Miller, scrittore e storico statunitense, racconta i raid del 100esimo Gruppo Bombardieri, noto anche con il nome di Bloody Hundredth, durante la Seconda guerra mondiale. In condizioni proibitive per via di temperature rigide e mancanza di ossigeno in quota, a 8 mila metri di altezza sono gli unici a poter sferrare un attacco alla Germania di Hitler e infliggere un duro colpo ai nazisti. Sanno che alcuni di loro non ce la faranno a tornare a casa, perché abbattuti dalla contraerea tedesca o catturati dai soldati del Führer. Nel cast Austin Butler, candidato al premio Oscar per Elvis, accanto a Callum Turner (Animali fantastici) e Barry Keoghan, di recente protagonista di Saltburn.

Expats, su Amazon Prime Video la nuova serie con Nicole Kidman

Svelata in anteprima al Toronto Film Festival 2023, sbarca il 26 gennaio su Amazon Prime Video Expats, la serie con protagonista la premio Oscar Nicole Kidman. Tratta dal romanzo The Expatriates di Janice Y. K. Lee, si compone di sei episodi che usciranno a cadenza settimanale ogni venerdì per la regia di Lulu Wang. La storia, di cui la diva di Hollywood è anche produttrice esecutiva, ha inizio a Hong Kong nel 2014. Qui la vita di tre donne americane, Margaret, Hilary e Mercy si incrocia per un’inaspettata tragedia familiare. La prima affronta una perdita inconcepibile, la seconda non si capacita dei tradimenti sessuali del marito, mentre la terza nasconde un animo tormentato. Accanto a Kidman recitano Sarayu Blue (Non ho mai…) e la debuttante Ji-young Yoo. Un episodio, su desiderio della regista, durerà 96 minuti e racconterà le collaboratrici domestiche filippine, lasciando le protagoniste sullo sfondo. «Era il mio modo per entrare nella storia», ha spiegato a Vogue. «L’ho scritto pensando a mia nonna».