È il momento di sceglierla smart

Fabrizio Grasso
30/07/2021

In vista dello switch off previsto per il prossimo autunno, in molti saranno costretti a cambiare il televisore. Dai top di gamma a quelli a basso costo o perfetti per i gamer, ecco 5 modelli tra cui scegliere.

È il momento di sceglierla smart

Lo switch off, il perfezionamento del passaggio a un nuovo digitale terrestre, è stato rimandato. Una riunione fra il ministero dello Sviluppo economico e i vari operatori radiotelevisivi ha prospettato una transizione più soft al formato Mpeg4 e alla codifica Dvb-T2. Dal 15 ottobre saranno infatti le emittenti a decidere, in modo assolutamente autonomo, quali canali trasmettere con il nuovo segnale e quali invece lasciare con quello attualmente in uso.

Switch off, ecco chi dovrà cambiare la tivù

Per il pubblico ciò si traduce in più tempo per decidere il televisore acquistare. Il problema però resta. Possono dormire sonni tranquilli coloro che hanno cambiato tv a partire dal 2017. Grazie a un accordo con le varie case di produzione, tutti i televisori usciti di fabbrica negli ultimi quattro anni sono già aggiornati con la nuova tecnologia e dunque già predisposti all’uso. Stesso discorso per i top di gamma usciti nel 2015 e nel 2016, i quali non dovrebbero creare problemi. Per capire se il proprio televisore è pronto per la transizione è sufficiente andare sui canali 100 (canale test della Rai) o 200 (tester di Mediaset). Se appare la scritta Test HEVC Main10, allora non dovete preoccuparvi di nulla, altrimenti provate a sintonizzare nuovamente la tv e tornare sui canali sopracitati.

Se non doveste avere una smart tv pronta alla transizione, però, quale scegliere? Ecco una piccola lista delle cinque migliori disponibili sul mercato, da quelle più accessibili al non plus ultra.

Switch off, cinque tivù per ogni esigenza

Sony XH80 4K Ultra HD, qualità al giusto prezzo

Fra le migliori alternative presenti sul mercato c’è indubbiamente la smart tv di Sony XH80. Inserita nella fascia di prezzo medio-alta, ossia quella più diffusa sul mercato nazionale e internazionale, vanta alcune delle migliori caratteristiche per qualità di immagine pur mantenendo un costo accessibile. Le dimensioni variano da 43 a 65 pollici, la risoluzione supporta la tecnologia 4K e lo standard HDR. Ottima anche la resa dei colori, vividi e realistici, grazie allo schermo Triluminos e alla tecnologia Live Colour. Il prezzo parte da 699 euro.

Samsung UE49RU8000U Smart TV, il meglio a basso costo

Elevata qualità a un prezzo più che ragionevole. Sono i dettami di Samsung per la sua UE49RU8000U Smart TV da 49 pollici. Risoluzione Ultra HD con supporto HDR10 e tecnologia Dynamic Crystal Color in grado di ottimizzare i livelli di bianco e nero, il contrasto e la nitidezza dei colori. Tante anche le funzioni aggiuntive per i gamer e per tutti gli assistenti vocali. Accesso disponibile infatti sia ad Alexa, per coloro che si affidano all’assistente di Amazon, che al Google Assistant. Compatibile anche Apple AirPlay 2, app disponibile su ogni device della Mela per controllare a distanza la propria tv. Il prezzo è di circa 430 euro.

Xiaomi Mi TV 4A, qualità per tutte le tasche

Immagini in alta definizione, audio Dolby DTS e corpo nero retroilluminato. La Mi TV 4A della ditta cinese Xiaomi è una smart tv disponibile in quattro versioni con risoluzione solo HD (non garantisce infatti il 4K) ma con il supporto di Android TV e tutto il parco di applicazioni e servizi a disposizione, tra cui Netflix e Amazon Prime Video. La più piccola, da 32 pollici, ha un costo molto contenuto che non supera i 200 euro e si piazza come uno dei prodotti migliori per coloro che desiderano un buon televisione smart, ma non godono di un budget illimitato. Il telecomando bluetooth è anche dotato della funzione a comando vocale per limitare al massimo i movimenti da fare una volta rilassatisi sul divano.

Samsung Neo QLED 8K QN900A, un cinema in salotto

Se non avete problemi di budget e desiderate solo avere un cinema nel vostro salotto, allora ciò che vi serve è il Samsung Neo QLED 8K QN900A.  Un concentrato di tecnologia e qualità delle immagini di livello molto alto, nato per raggiungere l’eccellenza senza alcun compromesso. Il livello dei colori riesce ad immergere letteralmente lo spettatore dentro l’immagine con un nero intenso e un’ottima luminosità. Il tutto è gestito dall’Intelligenza artificiale di Samsung, in grado di riprodurre immagini a qualità addirittura superiore a quella della fonte. Il meglio della ditta sudcoreana è disponibile in tre versioni rispettivamente da 65, 75 e 85 pollici. Il prezzo è molto alto: si parte infatti da 5099 euro per la più piccola.

Sony Bravia serie XH95/X950H, il sogno dei gamer

Se siete appassionati di videogiochi, Sony ha sempre la soluzione. La ditta proprietaria del marchio Playstation, che da poco ha festeggiato 10 milioni di Ps5 vendute, offre infatti i televisori Bravia serie XH95 e X950H. Movimenti fluidi, processore potente e HDR di livello sono gli ingredienti utili per dare vita a smart tv capaci di fornire buone prestazioni durante le sessioni videoludiche. Eccellenti il suono e l’input lag, ottimizzati anche dalla funzione Game Mode. Il modello X950H è dotato anche di un secondo amplificatore che consente la separazione ancor più marcata dei suoni, con altoparlanti frontali che diffondono le onde sonore in modo ampio e regolare. Il prezzo è di 1099 euro.