Trump, nei documenti sequestrati anche i segreti nucleari di uno Stato estero

Redazione
07/09/2022

Lo rivela un’inchiesta del Washington Post, che non riporta il nome del governo straniero in questione. Ma gli Stati con capacità nucleare sono davvero pochi: Regno Unito, Francia, Russia Cina, Pakistan, India, Israele, Corea del Nord.

Trump, nei documenti sequestrati anche i segreti nucleari di uno Stato estero

Tra i file che l’Fbi ha sequestrato a Donald Trump nella residenza di Mar-a-Lago uno riguardava sicuramente Emmanuel Macron e, chissà, forse conteneva scottanti dettagli riguardanti la sua vita sessuale. Grosso punto interrogativo. Dall’America rimbalza un’altra indiscrezione: l’ex presidente Usa custodiva nella sua lussuosa abitazione in Florida anche carte riguardanti le difese militari di un governo straniero, comprese le sue capacità nucleari.

LEGGI ANCHE: Trump fa causa al governo: «Raid dell’FBI illegale e incostituzionale»

Lo scrive il Washington Post, citando fonti che non identificano quale sia lo Stato straniero in questione. I Paesi con capacità nucleari, comunque, sono pochi: Regno Unito, Francia, Russia Cina, Pakistan, India, Israele e Corea del Nord. Il quotidiano statunitense aveva già riportato che l’Fbi stava cercando qualsiasi documento classificato riguardante armi nucleari e, prontamente, Trump aveva bollato come «bufala» il fatto che stesse custodendo a Mar-a-Lago file di questo genere.

Donald Trump, nei documenti sequestrati dall'Fbi a Mar-a-Lago anche i segreti nucleari di uno Stato estero.
L’ex presidente Usa Donald Trump (Getty Images)

Nel 2022 l’Fbi ha recuperato più di 300 documenti da Mar-a-Lago

L’Fbi ha recuperato più di 300 documenti riservati da Mar-a-Lago. In tre distinte occasioni: 184 si trovavano in una serie di scatole poi inviate alla National Archives and Records Administration a gennaio, altri 38 sono stati consegnati da un avvocato di Trump agli investigatori a giugno e, infine, più di 100 documenti sono stati rinvenuti nell’ormai famosa perquisizione di inizio agosto.

Donald Trump, nei documenti sequestrati dall'Fbi a Mar-a-Lago anche i segreti nucleari di uno Stato estero.
Donald Trump ha ancora molti sostenitori negli Stati Uniti (Getty Images)

Trump ha conservato in Florida documenti top-secret, con una sicurezza blanda

Le carte riguardanti i segreti nucleari di un Paese straniero sono uno step successivo. Ma si sa che a Mar-a-Lago sono stati trovati documenti relativi a operazioni top-secret degli Stati Uniti, talmente riservate che molti alti funzionari della sicurezza nazionale ne sono all’oscuro. I file di questo genere sono solitamente conservati sotto chiave, in condizioni di massima segretezza. E invece alcuni documenti del genere erano si trovavano nella residenza di Trump, con una sicurezza blanda, a più di un anno e mezzo dal suo addio alla Casa Bianca.