Il super potere del toporagno

Redazione
15/06/2021

Uno studio dell'università di Liverpool ha spiegato come piccoli mammiferi della famiglia degli eulipotifli riescano a immergersi e cacciare in apnea in acque gelide. Il segreto è nella mioglobina.

Il super potere del toporagno

Uno studio dell’università di Liverpool, pubblicato sulla rivista scientifica eLife e ripreso dalla Bbc, ha studiato la capacità che hanno alcuni piccoli mammiferi di tuffarsi e cacciare insetti e larve in acque gelide. Una capacità che sembra sfidare la logica evolutiva.  Gli scienziati hanno raccolto campioni di Dna da 71 specie diverse, tutte appartenenti agli eulipotifli, gruppo che comprende ricci, talpe e toporagni, scoprendo che le lunghe apnee durante la caccia sono rese possibili dalla capacità di immagazzinare grandi quantità di ossigeno e trasferirlo nei muscoli. «Abbiamo mappato l’evoluzione di una singola proteina, la mioglobina», ha spiegato il dottor Michael Berenbrink, dell’università di Liverpool, «usata per immagazzinare ossigeno nei muscoli». Questa proteina chiave è aumentata nel corso del tempo almeno cinque volte distinte nel gruppo di animali preso in esame. Nel dettaglio il “salto” è avvenuto tre volte nei toporagni e due volte nelle talpe. È proprio grazie alla mioglobina che esseri così piccoli che perdono calore velocemente e bruciano energia a ritmi elevati possono immergersi in acque gelide di fiumi e torrenti per poter mangiare le larve di insetti.