La titolare della Fisherman’s Friend lascia 41 milioni in eredità alla sua città (e niente al figlio)

Redazione
24/10/2021

L’intero patrimonio di Doreen Lofthouse, morta a marzo a 91 anni, andrà in beneficenza a Fletwood, nel Lancashire. 300 mila sterline a domestici, segretarie e giardinieri.

La titolare della Fisherman’s Friend lascia 41 milioni in eredità alla sua città (e niente al figlio)

Morta a marzo all’età di 91 anni, la titolare della Fisherman’s Friend Doreen Lofthouse ha lasciato la sua fortuna a un’organizzazione benefica della la sua città natale. 41 milioni di sterline la somma dell’eredità, equivalente a quasi 48 milioni di euro: andrà alla Lofthouse Foundation, che fondata nel 1994 dalla stessa businesswoman si occupa di investire nella città di Fleetwood, piccolo centro del Lancashire. «Una donazione incredibile», il commento delle autorità municipali.

Fisherman’s Friend, il successo grazie a Doreen Lofthouse

Conosciuta come “The mother of Fleetwood”, Doreen Lofthouse ha contribuito in prima persona al successo delle celebri caramelle al mentolo, ideate nel 1865 dal farmacista James Lofthouse per alleviare i problemi respiratori dei pescatori d’altura che lavoravano in condizioni estreme nei mari del nord. Per un secolo, le caramelle erano state “amiche” solo dei pescatori britannici, poi l’ingresso in azienda di Doreen all’inizio degli Anni ‘60 cambiò tutto: nel 1974 lo sbarco in Norvegia, poi l’approdo in Germania, diventato mercato importantissimo per il brand, oggi presente in 120 Paesi del mondo.

Fisherman’s Friend, la storia personale di Doreen Lofthouse

Curiosa la storia personale, o meglio sentimentale, di Doreen. Dopo aver iniziato a lavorare come commessa in azienda, nel 1960 sposò Alan Lofthouse, discendente del fondatore dell’azienda produttrice delle caramelle Fisherman’s Friend (la Lofthouse of Fleetwood Ltd), con cui ebbe il figlio Duncan. Dopo aver divorziato, nel 1976 si risposò con il nipote del primo marito, Tony, più giovane di lei di 14 anni e scomparso nel 2018.

Fisherman’s Friend, il figlio Duncan a capo dell’azienda

A partire dagli Anni ‘90, Doreen Lofthouse e la sua famiglia hanno investito ingenti somme nello sviluppo di Fletwood: con 1,6 milioni hanno rinnovato l’ospedale, mentre con 750 mila hanno finanziato l’installazione di una statua sulla via principale della città. Adesso la maxi donazione alla Lofthouse Foundation. Come si apprende da fonti britanniche, nemmeno un centesimo al figlio Duncan, che comunque al momento sta guidando l’azienda, mentre a domestiche, segretarie e giardinieri Doreen Lofthouse avrebe lasciato la “misera” somma complessiva di 300 mila sterline.