La tua salute ci TikToka da vicino

Camilla Curcio
15/09/2021

L'app sta per varare una serie di funzioni a sostegno degli utenti più fragili. Tra queste, un comando che segnalerà associazioni e numeri utili non appena l'user inserirà nella barra di ricerca la parola "suicidio". È l'ennesima iniziativa del social su simili temi.

La tua salute ci TikToka da vicino

Mentre Instagram è ritornato al centro delle polemiche per gli effetti deleteri dell’algoritmo sul benessere degli utenti, TikTok continua la sua campagna di sensibilizzazione sulla salute mentale. Accanto all’introduzione di una serie di guide e funzioni a supporto degli iscritti che soffrono di disturbi alimentari, l’app lancerà anche un comando che suggerisce automaticamente, a quanti inseriscono nella barra di ricerca la parola suicidio, una serie di associazioni e numeri verdi a cui rivolgersi per cercare aiuto.

L’attenzione di TikTok per la salute mentale

«Teniamo molto alla nostra comunità e siamo sempre alla ricerca di soluzioni che ci consentano di prenderci cura di quanti adoperano la piattaforma», ha dichiarato l’azienda in un comunicato riportato da Bbc. «Ecco perché abbiamo deciso di aggiungere queste risorse. Pensiamo possa essere il metodo più utile a cui ricorrere per rintracciare informazioni così importanti quando necessario». Non si tratta del primo progetto di TikTok sul tema: negli anni, infatti, il social ha dedicato sempre più attenzione all’argomento, riservando un intero spazio ai contenuti prodotti da specialisti (il cosiddetto Wellness Hub) e studiando challenge mirate come l’iniziativa #moveformentalhealth, ideato in partnership con l’Organizzazione Mondiale della Sanità. Un progetto a cui hanno aderito content creator più o meno noti ed esperti in materia, mettendo a disposizione dei follower storie e testimonianze personali e una serie di consigli da seguire per aumentare la consapevolezza in merito a problematiche che non possono e non devono essere trattate come un tabù, provare a non soccombere allo stress emotivo e reagire in maniera proattiva davanti a situazioni apparentemente invalicabili.

L’iniziativa di TikTok e i pericoli di Instagram

I danni che i social media hanno arrecato alla salute psicofisica di chi li frequenta e li adopera non sono affatto una leggenda metropolitana. A dimostrarlo una recente inchiesta del Wall Street Journal che, per molti, sarebbe stata la scintilla che avrebbe spinto TikTok a mettere a punto la sua nuova strategia. Lo studio ha messo in evidenza come, attraverso una serie di test, Instagram abbia scoperto quanto le sue logiche influiscano negativamente sulla sanità mentale degli adolescenti, in particolare delle ragazze. Che, costantemente esposte a determinati standard di bellezza venduti come canonici, sarebbero le più inclini a soffrire di grossi problemi di autostima e depressione. Risultati già in buona parte anticipati, a gennaio, da una ricerca effettuata dall’Education Policy Institute and The Prince’s Trust sull’impatto devastante della sovraesposizione ai social per i teenager.