Test di medicina, gli studenti denunciano: sei domande sbagliate

Redazione
08/09/2021

Monta la polemica, la ministra Messa garantisce: «Annulleremo i quesiti fuorvianti o errati». Interrogazione alla commissione cultura della Camera.

Test di medicina, gli studenti denunciano: sei domande sbagliate

Sei domande (su 100 complessive) che compongono il test d’ingresso a medicina sono risultate sbagliate. La denuncia arriva dall’Udu, l’unione degli universitari, che ha rimarcato come nella prova d’accesso fossero «presenti sei quesiti sbagliati che potrebbero compromettere il risultato finale e l’accesso di tanti studenti ai corsi di studi».

Test di medicina: le domande sbagliate

Secondo l’Udu, la domanda numero 21 non solo fosse erroneamente inserita tra quelle di chimica invece che di logica, ma contemplasse pure una risposta errata. La numero 23, biologia, aveva un riscontro ambiguo. La numero 2, logica, non era congruente con le regole riportate nel testo. E altre tre, seppur in modo più sfumato, rischiavano di trarre in errore.

Test di medicina: risponde la ministra Messa

Il deputato del Movimento 5 Stelle Manuel Tuzi ha depositato un’interrogazione alla commissione Cultura della Camera. E la ministra competente, Maria Cristina Messa, ha dovuto tornare sulla vicenda durante la trasmissione radiofonica The Breakfast Club: «Devo riuscire a fare le graduatorie tenendo conto degli errori, quindi verosimilmente annullando le domande sbagliate o comunque quelle che sono sotto verifica. E poi vorrei incontrarmi con le commissioni che preparano i test per riuscire a dare qualche cosa di un pochino meno debole per il prossimo anno».