Tre palle e un soldo

Comandare è meglio che fottere (antico proverbio siciliano).

A2a dà problemi a Sala
Buio in Sala
La municipalizzata di Milano a2a sta dando problemi al sindaco, che ne è anche azionista. Black out reiterati nella rete e operazioni societarie dove sul presidente Patuano aleggia l'ombra del conflitto di interessi.
palenzona potrebbe tornare in Aiscat
Aiscat di guerra
Palenzona, costretto alle dimissioni da Bonomi, potrebbe rientrare come vice operativo spinto dall'ad di Aspi Tomasi. Che dopo aver proposto alla presidenza Gagliardi ha virato su Cattoni. I soci hanno protestato ed è scoppiata la video-rissa.
istituto bruno leoni e il nome dei donatori che mancano nei bilanci
Donatori di Leoni
L'Istituto che ha 'prestato' Stagnaro e Sileoni al governo Draghi non rende pubblici i nomi dei suoi finanziatori. E dire che una maggiore trasparenza eliminerebbe lo spettro del conflitto di interessi nemico di ogni liberista che si rispetti.
Orcel punta BPM: l'obiettivo del numero uno di Unicredit è arrivare ai cinque miliardi di incentivi fiscali per le DTA
Il gioco dell’Orcel
Il numero uno di Unicredit starebbe preparando l'assalto a Banco BPM. Il motivo? Accaparrarsi i cinque miliardi di incentivi fiscali in materia di crediti d'imposta e la possibilità di riavere a disposizione le fabbriche prodotti, cedute durante la gestione Mustier.
battaglia in Anas per successione Simonini
Una corsa sul filo di l’Anas
Il caso Bonsignore ha impresso una accelerata all'uscita dell'ad Simonini. Una poltrona che fa gola a molti. E una bella gatta da pelare per Ferraris, n.1 di Ferrovie. In pole Granati e Soccodato. Ma la partita, tra manovre e vecchie ambizioni, è ancora aperta.
mario monti pensa al Quirinale
A rotta di Colle
Nella ridda di nomi per il successore di Mattarella al Quirinale si aggiunge quello di Mario Monti. L'ex premier e senatore a vita ha deciso di giocare le sue carte. Per ora nessuno spin doctor, solo i saggi consigli della moglie Elsa.
Un convegno della Luiss mette in guardia sui cda nominati dai membri uscenti. Sarà così anche per Generali, ma alcuni soci mugugnano.
Camera con lista
Duello in famiglia. L'ex ministro Paola Severino è contro le liste proposte dai cda. Suo marito Paolo Di Benedetto, membro del board delle Assicurazioni Generali, è favorevole.
rocco casalino torna a montecitorio e agita il m5s
Rocco e i suoi fardelli
L'annunciato ritorno di Rocco Casalino a Montecitorio agita i pentastellati. Che fanno quadrato intorno all'attuale capo comunicazione Andrea Cottone. Un segnale per Giuseppe Conte che si appresta a guidare il M5s.
andrea benvenuti il nuovo consigliere di conte
Giovani Casalino crescono
Andrea Benvenuti è diventato il più fido collaboratore di Giuseppe Conte. Come l'ex premier, di cui è stato segretario particolare a Palazzo Chigi, ha lavorato come praticante avvocato nello studio di Guido Alpa. Intanto tutto fermo per il rientro del tonitruante Rocco alla comunicazione dei 5 stelle.
Gribaudo, Quartapelle, De Micheli e tante altre: ecco chi sono le donne che puntano al vertice del Partito democratico
Le Nazarene
Da Chiara Gribaudo a Lia Quartapelle, passando per Marianna Madia e Paola De Micheli: nel Pd sono maturi i tempi di una svolta al femminile. Chi sono le donne che puntano al vertice.