Euro2020

Meglio far correre la palla, lei non suda (Roberto Baggio).

Euro 2020: la Turchia sarà la prima avversaria dell'Italia nella gara inaugurale del torneo ecco cosa bisogna sapere
Mamma li turchi
Stelle, precedenti, arbitro e percorso di qualificazione: tutto quello che bisogna sapere sui primi avversari dell'Italia a Euro 2020.
Euro 2020, tutto quello che bisogna sapere sull'Italia di Mancini
Guida Azzurra
Dai convocati del commissario tecnico all'orario dei match, fino alle regole imposte alla nazionale per prevenire il Covid. Tutto quello che bisogna sapere per arrivare preparati a Euro 2020
Euro 2020: Panenka, Totti e Pirlo e ancora Sergio Ramos: perché il cucchiaio è un gesto legato indissolubilmente all'Europeo
Mo je rifamo er cucchiaio
Colpo di classe o provocazione? Il dubbio resta, come il confine tra l'impresa e la figuraccia. Da Panenka a Totti fino a Pirlo, passando per il gesto sgraziato di Pellè. Perché lo scavetto è legato indissolubilmente agli Europei.
Marco Santin e Giorgio Gherarducci, insieme a Carlo Pellegatti e Giampaolo Gherarducci, condurranno sul social "Twitch dire Europei"
Mai dire Twitch
Marco Santin e Giorgio Gherarducci, due dei tre componenti della Gialappa's Band, condurranno "Twitch dire Europei", commentando le partite del torneo per la prima volta su un social network. Con loro Carlo Pellegatti, Giampaolo Gherarducci e tanti ospiti.
Euro2020: un sito elaborando i dati relativi a tutte le partite nella storia della competizione ha individuato i 10 risultati più assurdi
Scarso sarai tu
Dall'analisi della totalità delle partite giocate nella storia dell'Europeo, sono venuti fuori i dieci risultati più imprevedibili di sempre. Ecco tutte le volte che Davide ha battuto Golia.
Campioni per caso
Una ripescata in extremis al posto della Jugoslavia dilaniata dalla guerra. L'altra data per spacciata in un girone di ferro. Grecia e Danimarca, da Cenerentole a regine d'Europa. Ecco le loro incredibili storie.
L'Italia non ha mai avuto fortuna agli Europei. L'unica vittoria risale al 10 giugno 1968 contro la Jugoslavia. Ecco come andò.
Il destino in una monetina
La vittoria contro l'Unione sovietica con il lancio della monetina. La finale ripetuta con la Jugoslavia e la vittoria, l'unica, degli Azzurri agli europei. Cronaca di un'estate da ricordare.