Svizzera, incidente in moto al passo del Bernina: chi erano le vittime

Annarita Faggioni
11/08/2022

La coppia era convolata a nozze solo un mese prima della tragica fatalità in cui sono rimaste coinvolte anche due auto. 

Svizzera, incidente in moto al passo del Bernina: chi erano le vittime

Un gravissimo incidente in moto si è consumato al passo del Bernina, in Svizzera, e un uomo di 52 anni e la moglie di 57 anni sono morti sul colpo. Si tratta di Roberto Comelli Roberta Brognoli, sposati da circa un mese e partiti per il viaggio di nozze lo scorso 10 luglio. I due, residenti a Sarezzo in provincia di Brescia, avevano poi scelto di passare qualche giorno in montagna in sella alla loro moto, per la quale nutrivano una grande passione.

Svizzera: incidente in moto miete vittime. Chi erano e quali si ipotizzano essere le dinamiche dell'incidente.

Incidente in moto in Svizzera: la dinamica

I fatti si sono verificati nel pomeriggio di lunedì 8 agosto, quando la moto si sarebbe scontrata con un’auto spuntata in direzione opposta. A quanto si apprende, alla guida dell’auto ci sarebbe stato un 40enne italiano. Coinvolta nell’incidente ci sarebbe anche una seconda auto, guidata da un cittadino svizzero. L’incidente è avvenuto nella zona di Plana Susa, sulla strada H29. Dopo una carambola, i due sono morti sul colpo. I soccorsi hanno potuto solo constatare il decesso, mentre la Polizia Cantonese dei Grigioni ha chiesto ad eventuali testimoni di farsi avanti per fare chiarezza sulle dinamiche dell’incidente.

Stando al comunicato della Polizia Cantonese, «i due conducenti iniziavano simultaneamente il sorpasso della motocicletta, e si sono scontrati tra di loro. La moto è stata investita da uno dei due mezzi ed è finita a terra». A quanto si apprende, Roberto sarebbe rimasto sull’asfalto mentre Roberta sarebbe stata sbalzata sulla scarpata. Le famiglie sono state avvertite dopo che le autorità svizzere hanno informato la Polizia italiana.

Svizzera: incidente in moto miete vittime. Chi erano e quali si ipotizzano essere le dinamiche dell'incidente.

Le vittime dell’incidente al passo del Bernina

«Ciao amico mio, sei stato una persona veramente speciale, tu che hai saputo aiutarmi nei momenti più difficili della mia vita. Non ti dimenticherò mai». Sono le parole scritte da un’amica della coppia sui social di Roberto Comelli. È solo uno dei tantissimi messaggi arrivati alla coppia, che aveva convolato a nozze solo un mese prima. Nelle scorse settimane, i due avevano attraversato in moto il passo dello Stelvio e diversi percorsi a cavallo in Lombardia, Svizzera e Alto Adige.