Stati Uniti, sparatoria a Sacramento: cosa sappiamo

Redazione
03/04/2022

Un uomo ha aperto il fuoco da un'auto contro la folla all’uscita dai locali notturni. Ci sono sei morti e nove feriti.

Stati Uniti, sparatoria a Sacramento: cosa sappiamo

Sparatoria nel centro di Sacramento, capitale della California. Sei persone sono state uccise, rende noto la polizia locale. È successo attorno alle 2 del mattino (ora locale), poco dopo la chiusura dei locali notturni.

Sparatoria a Sacramento, i colpi da un’auto

La sparatoria è avvenuta vicino al ristorante El Santo: secondo diversi testimoni, un uomo a bordo di una vettura ha fatto fuoco contro la folla, prima di dileguarsi.

Stati Uniti, sparatoria a Sacramento: cosa sappiamo. Un uomo ha aperto il fuoco da un'auto contro la folla. Ci sono sei morti e nove feriti.
Stati Uniti, sparatoria a Sacramento: sei morti (KENA BETANCUR/AFP via Getty Images)

Sparatoria a Sacramento, sei morti e nove feriti

Sarebbero almeno 50 i colpi esplosi. Come reso noto dalla polizia di Sacramento, sono state colpite in tutto 15 persone. Sono sei i morti, nove i feriti.


Sparatoria a Sacramento, è successo alle 2 di notte

La tragedia si è verificata poco dopo le 2 di notte, orario in cui chiudono i locali notturni. Le persone colpite dai proiettili si trovavano tra 10th Street e K Street. Un video diffuso sui social mostra una rissa appena prima il momento della sparatoria, ma non è chiaro se i due episodi siano o meno collegati. In altri si può vedere la folla in panico che cerca riparo, mentre si sente una rapida successione di colpi.

Sacramento, un mese fa un’altra tragedia

Appena un mese fa, sempre a Sacramento, un uomo aveva sparato e ucciso le sue tre figlie, il loro accompagnatore e sé stesso durante una visita supervisionata in una chiesa di Sacramento, nel quartiere di Arden-Arcade. Le bambine avevano 9, 10 e 13 anni. Il padre era stato allontanato dalla madre delle tre figlie, che aveva aver ottenuto un ordine restrittivo nei suoi confronti.