Per un pugno di Squid

Redazione
02/11/2021

La criptovaluta, lanciata per consentire ai fan di partecipare a un gioco in rete ispirato alla serie, ha perso in un giorno tutto il suo valore. È un caso di Rug pull, truffa che permette agli ideatori di prelevare il denaro reale e fuggire con il malloppo.

Per un pugno di Squid

Squid Game continua a mietere vittime, anche nel trading online. Negli ultimi giorni Squid, token ispirato alla celebre serie Netflix sudcoreana, aveva raggiunto un valore stellare, ma oggi ha subito un brusco arresto. La valuta digitale, che martedì 26 ottobre (giorno di lancio) veniva scambiata con un solo centesimo, era salita a 2,861 dollari in una settimana. Oggi però, come riporta CoinMarketCap, il suo valore è nuovamente pari a zero.

Cos’è la truffa Rug pull già nota nel trading online

Si tratta di una truffa già nota al mondo del web e ribattezzata Rug pull. Come ricordano Gizmondo e la Cnn, molto spesso i creatori di criptovalute incassano l’equivalente versato in denaro reale, svalutandone immediatamente il valore. Ciò accade quando il promotore dei token attira acquirenti con l’inganno, spingendoli ad investire grandi quantità di denaro, prima di interrompere il trading e fuggire via con il malloppo. Secondo i dati pubblicati da Gizmondo, riportati oggi dalla Bbc, i creatori di SQUID hanno guadagnato così 3,38 milioni di dollari.

«È uno dei tanti schemi con cui gli investitori al dettaglio vengono attirati e sfruttati da promotori di criptovalute malevoli», ha detto alla Bbc Eswar Prasad, economista della Cornell University. «Al giorno d’oggi le monete sono quotate su scambi decentralizzati senza alcuna regolamentazione e a tempo zero», ha affermato Jinnan Ouvang della società di criptovalute Openmining di Singapore. «Si possono comprare monete da chiunque e con qualsiasi programma».

Squid era stato annunciato come un token Play-to-earn, ossia utilizzabile in rete per un nuovo gioco online ispirato alla popolare serie coreana. A far drizzare le antenne degli acquirenti, e di conseguenza dei vari analisti, è stata l’impossibilità di rivendere le monete virtuali dopo l’acquisto. Lo stesso sito web, oggi scomparso, presentava numerosi errori di ortografia, altro simbolo facilmente accostabile alle truffe.

Non solo Squid, le altre criptovalute ispirate alla serie

Non solo Squid. La celebre serie coreana ha ispirato anche altre tre criptovalute, ancora rintracciabili su CoinMarketCap. Si tratta di Squid Game Protocol (valore di mercato 0.00005 euro con una crescita del 32,24 per cento), SquidGameToken (0.00004 euro, che ha registrato una perdita di 34,75 per cento) e International Squid Games (0.0006 euro e in calo del 27 per cento).

LEGGI ANCHE: Il mio Squid Game, l’intervista al creatore della serie Netflix

Squid Game – un dramma immaginario distopico – è diventato lo spettacolo più importante di Netflix a livello globale. La società ha dichiarato all’inizio di ottobre che 111 milioni di account hanno visto la serie, divenendo il lancio più grande di sempre. Tante anche le critiche attorno alla serie, con la promozione di alcune petizioni per fermarne la diffusione visto l’aumento degli episodi di violenza soprattutto fra i più giovani, intenti a emulare le gesta dei protagonisti.