Agnes Dei

Nel totonomine Rai si inserisce il nome della figlia del grande giornalista, un pezzo di storia della tivù pubblica. Che dalla sua ha sponsor importanti, a partire da Gianni Letta.

Simona Agnes in pole per la presidenza Rai con l'ok di Letta

Tra i nomi che già abbondantemente girano in vista dell’imminente rinnovo dei vertici Rai, da Ferruccio De Bortoli a Paola Severini Melograni fino a Mauro Masi e Alberto Quadro Curzio – ce n’è uno che finora è rimasto sottotraccia ma che, visti gli sponsor, costituisce un serio candidato alla presidenza. Si tratta di Simona Agnes che scende in lizza con la benedizione di Gianni Letta, grande amico del compianto padre Biagio, e presidente di giuria del Premio Agnes. Complici le cene nella casa ai Parioli della regina dei salotti Sandra Carraro, durante le quali ha conosciuto gli attuali ad e direttore generale corporate Rai Fabrizio Salini e Alberto Matassino, Agnes era riuscita nell’impresa di far tornare in onda dal prossimo autunno su Rai2 lo storico programma Check-Up inventato dal padre. Non solo. Sempre Salini, anch’egli giurato del premio di cui sopra (il cui presidente onorario è il presidente Rai Marcello Foa) ha appaltato alla fondazione Biagio Agnes (presieduta da Simona Agnes) il repechage della trasmissione. A nulla è servita l’opposizione del consigliere di amministrazione Rai in quota dipendenti Riccardo Laganà e del segretario della Vigilanza Michele Anzaldi: il programma s’ha da (ri)fare e sarà trasmesso sulla seconda rete. I problemi però non sono finiti. Già, perché in caso Agnes venisse nominata presidente si porrebbe un motivo di opportunità sulla produzione del programma.