Silvio Milanese morto a 48 anni: addio al volontario della Protezione Civile

Annarita Faggioni
03/11/2022

L'infarto pur di poter effettuare l'ultimo trasporto.

Silvio Milanese morto a 48 anni: addio al volontario della Protezione Civile

Lascia una moglie e tre figli piccoli Silvio Milanese, il volontario della Protezione Civile morto mentre effettuava l’ultimo trasporto. Il 48enne è stato stroncato da un infarto proprio mentre stava prestando servizio. L’uomo operava a Scerni, in provincia di Chieti. Il suo compito era proprio quello di occuparsi del trasporto di alcuni ragazzi da e per la scuola, oppure di accompagnare gli anziani nei centri più grandi per terapie o cure.

Silvio Milanese morto a 48 anni: effettuava un trasporto, poi l’infarto

Ieri, 2 novembre, il 48enne stava portando una ragazza al Sanstefar di Casalbordino per una seduta di fisioterapia. Durante il trasporto, avvertiva un certo malessere, ma non si era fermato prima di raggiungere la struttura riabilitativa, dove due medici hanno riconosciuto i sintomi dell’infarto. I medici hanno quindi allertato il 118, ma quando i soccorsi sono arrivati con l’elisoccorso, per il 48enne non c’era già più niente da fare.

Silvio Milanese è morto. Il volontario della Protezione Civile aveva 48 anni ed è stato stroncato da un malore.
Silvio Milanese

Dopo l’intervento del medico legale, la salma è stata riconsegnata alla famiglia per le esequie. «Sono notizie che lasciano senza parole. Se ne va un pezzo importante di Scerni, Silvio era davvero uno di noi» spiega il sindaco di Scerni Daniele Carlucci. La moglie di Milanese è al consiglio comunale ed è anche lei volontaria della Protezione Civile.

I funerali

«L’intero coordinamento si stringe attorno al gruppo di Scerni per la perdita del volontario Silvio Milanese avvenuta nel pomeriggio a Casalbordino… riposa in pace collega !!! » scrive sulla pagina ufficiale di Facebook il Coordinamento Protezione Civile del Vastese.

Silvio Milanese è morto. Il volontario della Protezione Civile aveva 48 anni ed è stato stroncato da un malore.
Silvio Milanese

«La scomparsa improvvisa di Silvio Milanese lascia un grande vuoto nella nostra comunità. Il suo impegno e la sua passione per il bene comune hanno contraddistinto la sua attività e presenza nelle diverse realtà associative di Scerni. Silvio, con tutta la sua famiglia, era attivo nella Protezione civile, nella Banda musicale, associazione dei Carnevalari e nelle attività parrocchiali. Silvio non smetterà mai di essere con noi: il ricordo di lui, del suo lavoro, della sua dedizione resterà sempre vivo nella comunità di Scerni» è il ricordo del primo cittadino durante i funerali.