Santo del giorno, il 5 gennaio si venera San Giovanni Nepomuceno Neumann

Alberto Muraro
05/01/2024

Nato a Prachatitz (oggi in Repubblica Ceca) il 28 marzo 1811, il religioso fu a lungo impegnato negli Stati Uniti, dove diventò il primo parroco redentorista.

Santo del giorno, il 5 gennaio si venera San Giovanni Nepomuceno Neumann

Ogni5 gennaio la tradizione cristiana celebra come santo del giorno San Giovanni Nepomuceno Neumann: ecco tutte le curiosità riguardo alla sua figura.

Il santo del giorno 5 gennaio è San Giovanni Nepomuceno Neumann

Jan Nepomucký Neumann nacque a Prachatitz il 28 marzo 1811. Si formò presso il Seminario di Budéjovice, che a quei tempi faceva parte dell’Impero Austro-Ungarico, e successivamente a Praga, dove completò i suoi studi teologici. A causa di un eccesso di allievi destinati al sacerdozio, la sua ordinazione fu posticipata. Neumann si recò di conseguenza a Strasburgo, unendosi a un progetto di missioni per l’America. Dopo aver vagato per Parigi e Le Havre, partì in condizioni di indigenza e solitudine per New York. Qui, il vescovo dell’epoca Monsignor Dubois, lo ordinò per la prima volta sacerdote il 25 giugno 1836. Trascorse i quattro anni successivi nella regione delle cascate del Niagara, a Williamsville e poi a North Bush, dedicandosi interamente al ministero sacerdotale per i boscaioli.

Il primo parroco redentorista nella storia degli USA

Il desiderio di perfezione e di vita comunitaria lo condusse a unirsi ai Redentoristi di origine italiana, focalizzando il suo ministero sugli emigranti di lingua tedesca. Inizialmente a Baltimora, dove presentò i voti religiosi, e successivamente a Pittsburgh, dove fu chiamato a dirigere la Casa redentorista. Dopo tre anni passati a Pittsburgh, con varie responsabilità, Neumann tornò a Baltimora, esercitando il ministero parrocchiale nella chiesa di Sant’Alfonso. Fu il primo parroco redentorista in America, distinguendosi per il suo impegno e sacrificio incrollabile. Nel 1852 accettò la nomina alla sede vescovile di Filadelfia. Le nuove responsabilità raddoppiarono il suo zelo pastorale, costringendolo ad affrontare varie difficoltà. Neumann fondò circa 100 scuole cattoliche, si occupò dei più sfortunati a Filadelfia istituì la prima Parrocchia Italiana, dedicata alla Santa Fiorentina Maria Maddalena de’ Pazzi, avviando anche la costruzione della monumentale Chiesa Cattedrale. Nel 1854, durante la proclamazione del dogma dell’Immacolata in Italia, fece visita al suo Paese d’origine. Neumann, infine, fu l’autore di svariate opere, tra cui un celebre Catechismo. Morì improvvisamente colto da un malore per strada il 5 gennaio 1860, a meno di 49 anni. È sepolto nella Chiesa di San Pietro a Filadelfia.