Santo del giorno, il 5 dicembre si venera San Saba Archimandrita

Alberto Muraro
05/12/2023

Nato nel 439 e cresciuto in una famiglia agiata, il monaco cristiano bizantino visse soprattutto in Palestina, terra in quegli anni segnata da aspri conflitti. Si dedicò in modo particolare all'eremitaggio e fondò diversi monasteri.

Santo del giorno, il 5 dicembre si venera San Saba Archimandrita

Il santo del giorno del 5 dicembre è San Saba Archimandrita: ecco tutto quello si sa riguardo alla storia del religioso nato nel 439 a Cesarea in Cappadocia, nell’Anatolia centrale.

San Saba Archimandrita è il santo del giorno 5 dicembre

Proveniente da una famiglia agiata, completò la sua formazione in un istituto religioso. Contro il volere del padre scelse di abbracciare la vita eremitica dopo essersi recato in Palestina. In quel luogo è poi diventato discepolo del monaco Eutimio, noto come il Grande, condividendo con lui e altri l’austera esistenza eremitica nelle regioni desertiche circostanti il Mar Morto. Dopo la morte del suo maestro decise di trasferirsi vicino alla città di Betlemme, dove fondò un insediamento monastico chiamato, in suo onore, Mar Saba. Ordinato sacerdote nel 492 per opera del patriarca di Gerusalemme, fu successivamente nominato archimandrita (responsabile di monastero) dal patriarca Sallustio. Una volta diventato esarca, cioè superiore generale di tutti gli anacoreti della Palestina, si occupò di riportare pace e tranquillità in quei territori, segnati da vessazioni ad opera di violente sette di eretici. Morì il 5 dicembre del 532 alla veneranda età di 94 anni.