Santo del giorno, il 25 gennaio si venera Sant’Anania

Redazione
25/01/2024

Svolse un'importante opera di evangelizzazione a Damasco, dove fu anche vescovo. Particolarmente memorabile è il suo ruolo nel ripristino della vista di Paolo di Tarso.

Santo del giorno, il 25 gennaio si venera Sant’Anania

Ogni 25 gennaio la tradizione cristiana ricorda come santo del giorno Sant’Anania: ecco tutte le curiosità su di lui.

Il santo del giorno 25 gennaio è Sant’Anania

Anania, vissuto nel I secolo a.C., è stato un discepolo di Gesù e vescovo di Damasco. Ebbe un ruolo significativo nella conversione di Paolo di Tarso e subì il martirio, guadagnandosi il titolo di santo. La sua presenza è tradizionalmente associata ai 70 discepoli inviati a predicare nel mondo, come narrato nel vangelo di Luca. Particolarmente memorabile, come accennato, è il suo ruolo nel ripristino della vista di Paolo di Tarso, seguito dal battesimo di quest’ultimo. Anania svolse un’importante opera di evangelizzazione a Damasco, dove fu anche vescovo, e successivamente si trasferì a Eleutheropolis, dove subì il martirio nel corso del I secolo. Secondo Hyam Maccoby, uno scrittore inglese di origini ebraiche specializzato nello studio delle religioni giudaica e cristiana, Anania fu il padre di Joshua ben Hananiah, il capo dei rabbini di Gerusalemme durante la distruzione del Tempio. Le reliquie di sant’Anania sono attualmente custodite a Roma, nella basilica di San Paolo fuori le mura, eccetto la sua testa, donata da Carlo IV, re di Boemia, alla cattedrale di San Vito a Praga.