Sanremo 2024, Dargen D’Amico lancia un nuovo appello su Gaza: «Cessate il fuoco»

Giuseppe Fontana
10/02/2024

L'artista ha ribadito quando già detto durante la prima e la seconda serata: «Dall'altra parte del mare ci sono bambini buttati sul pavimento perché negli ospedali non ci sono più barelle e medicine».

Sanremo 2024, Dargen D’Amico lancia un nuovo appello su Gaza: «Cessate il fuoco»

Anche durante la quarta serata del 74esimo Festival di Sanremo, Dargen D’Amico ha concluso la sua esibizione lanciando un appello. Ancora una volta, come accaduto nella prima e nella seconda serata, ha parlato della guerra a Gaza, soprattutto pensando ai più piccoli. Ha dichiarato: «Permettetemi di dire una cosa. Facciamo intrattenimento, ma in questo momento dall’altra parte del mare ci sono bambini buttati sul pavimento perché negli ospedali non ci sono più barelle e medicine. Vengono operati con le luci dei telefoni cellulari e senza anestesia, bambini mutilati. Se abbiamo il coraggio di girarci dall’altra parte, usiamo lo stesso coraggio per imporre un cessate il fuoco. Cessate il fuoco».