Smacchi a spillo

Camilla Curcio
09/11/2021

In principio fu Lady Diana che, dopo la fine del matrimonio con Carlo, reagì esibendo un look inedito. Poi vennero Mariah Carey, Jennifer Lopez e Lady Gaga. Cos’è il Revenge dress e perché gli outfit hanno aiutato le star a riprendersi dalla conclusione di amori difficili.

Smacchi a spillo

Superare la fine di una relazione non è semplice. Soprattutto se la vita sentimentale è costantemente al centro del gossip. Eppure sono tante le attrici, le cantanti e le top model che, nonostante il cuore spezzato, hanno saputo rialzarsi, aggrappandosi anche ad outfit caratterizzati da scollature generose ed eleganti trasparenze. Un modo per dimostrare al mondo che, per brillare, in fondo basta buon revenge dress. Un abito che, proprio come quello reso celebre da Lady Diana nel lontano 1994, potesse aiutarle a rivendicare la propria emancipazione. 

Lady Diana, la mente dietro al revenge dress

Era il 27 giugno del 1994 quando, su tutti i tabloid, campeggiavano scatti di una sorridente Diana Spencer fasciata in un raffinato tubino nero che le lasciava le spalle scoperte. Non si trattava di un vestito qualunque ma di un look che sarebbe entrato nella storia quasi come un manifesto. Lo aveva indossato la sera prima, in occasione del Gala di Vanity Fair alla Serpentine Gallery di Londra, uno dei primi eventi a cui aveva presenziato dopo la separazione dal marito. Non si trattò di una scelta casuale: quel mini dress nero in chiffon, disegnato dalla stilista greca Christina Stambolian e abbinato a un paio di tacchi a spillo di Manolo Blahnik, catalizzò l’attenzione dei media in una serata cruciale. Mentre, infatti, Diana si prendeva il centro della scena, su ITV andava in onda Charles: The Private Man, The Public Role, un documentario dedicato alla figura del principe Carlo, nel quale il futuro monarca ammetteva in diretta nazionale la propria infedeltà. Confessioni che furono completamente oscurate dalla mise di Lady D che, con una vendetta sottile, aveva messo un punto all’epopea della principessa triste, presentando al mondo una nuova versione di sé. Spensierata, felice e lontana dalle etichette e dagli obblighi della royal family.

Revenge dress, se vendetta fa rima con vestito

A 27 anni di distanza, quel look continua a fare scuola. E, negli anni, sono state diverse le celebrità che, all’indomani di una rottura, si sono ispirate a Diana. Non solo per alimentare nell’ex compagno gelosia e rimpianto, ma anche per ritrovare fiducia in loro stesse e guardare al futuro con determinazione. Da Mariah Carey alla mise argento di Lady Gaga sfoggiata ai Grammy dopo un matrimonio saltato, i revenge dress sono rimasti grandi protagonisti di eventi mondani e première cinematografiche. Una dichiarazione di intenti più efficace di qualsiasi comunicato stampa. 

Da Mariah Carey a Lady Gaga, i revenge dress più famosi

Mariah Carey, la libertà passa dal vestito

Quello di Mariah Carey è, senza dubbio, il revenge dress per eccellenza, subito dopo quello di Lady Diana. Più che per lanciare una sfida all’ex partner, la popstar lo ha indossato per far passare un messaggio. Da quel momento, per lei, sarebbe iniziata una nuova era. Come artista e come donna. Le nozze col produttore musicale Tommy Mottola, infatti, l’avevano privata di qualsiasi potere decisionale sulla sua immagine. Spettava al marito definire cosa avrebbe dovuto indossare. Quando, nel 1997, è arrivato il divorzio, Carey ha deciso di ricominciare, partendo dai VMA Awards. Dove si è presentata con una mise decisamente più rischiosa rispetto agli abbinamenti family friendly precedenti. Un crop top corto, una gonna con uno spacco profondo e la pancia completamente scoperta. Finalmente Mariah. 

Britney Spears, più glitter e meno Justin Timberlake

Alla prima del film biografico Crossoroads, nel 2002, Britney Spears è apparsa per la prima volta senza Justin Timberlake. Il loro fidanzamento si era concluso qualche mese prima e la cantante si è presentata davanti alla stampa e ai fotografi più in forma che mai, con un vestito asimmetrico interamente ricoperto di specchietti.

Jennifer Lopez, un abito in stile impero per ritrovare l’autostima

Per quanto il divorzio da Ben Affleck nel 2005 non sia stata una gatta facile da pelare, Jennifer Lopez non si è lasciata scappare l’occasione per dimostrare a se stessa e agli altri che la fine di un amore non vale la perdita della propria autostima. Così, per i Golden Globe, ha optato per un maestoso abito in stile impero di Michael Kors. Tra il color albicocca e i dettagli argentati, l’attrice ha brillato come non mai.

Reese Whiterspoon, un tubino giallo dopo la burrasca

Quelle della stella de La rivincita delle bionde con Ryan Philippe non sono state nozze felici. I due sono stati insieme per dieci anni ma, tra continui litigi e tradimenti, sono arrivati a separarsi nel 2006. Nonostante il periodo complicato, Reese Whiterspoon ha calcato il tappeto rosso dei Golden Globe in una forma smagliante. Luminosa e chic nel suo tubino giallo firmato Nina Ricci. 

Kristen Stewart, la vendetta non ammette le spalline

Prima ancora che venisse scelta dal regista Pablo Larraín come protagonista di Spencer, biopic dedicato a Diana, Kristen Stewart si era inconsapevolmente ispirata a lei per il suo revenge dress. Una tuta nera senza spalline, con pantaloni in pizzo, che non l’ha fatta passare inosservata tra gli ospiti della sfilata di Zuhair Murad, durante la settimana della moda di Parigi. Dov’è volata da sola, senza l’ex fidanzato Robert Pattinson.

Taylor Swift, quando la svolta parte da un restyling

Il 2016 è stato, per Taylor Swift, un anno di cambiamenti. Soprattutto sul fronte amoroso. Archiviate le frequentazioni con il deejay Calvin Harris e l’attore Tom Hiddleston, la stella del country ha ritirato i suoi premi ai CMA Awards con una mise trasparente in stile lingerie di Julien MacDonald.

Rihanna, risorgere dalle ceneri grazie a un outfit

Il rapporto di Rihanna col rapper Chris Brown è stato costellato da gravi atti di violenza domestica. Quando, nel 2012, la cantante è riuscita a lasciarsi alle spalle i brutti ricordi e le ferite di un amore malato, ha calcato il tappeto rosso del fashion show di Victoria’s Secret con un look total black che ha lasciato tutti senza fiato. 

https://twitter.com/fentxyy/status/1400920966478323713

Lady Gaga, l’argento vivo di una donna che ricomincia

L’annuncio della separazione da Christian Carino che, pochi mesi prima, le aveva chiesto di sposarlo, ha lasciato i fan di Lady Gaga a bocca aperta. Tra le critiche al vetriolo dei detrattori e la preoccupazione sincera dei fan, la cantante si è fatta spazio, senza nascondersi. E, pochi giorni dopo la notizia, ha partecipato ai Grammy Awards con una creazione di Celine disegnata appositamente per lei da Hedi Slimane. I flash delle macchine fotografiche non hanno immortalato altro che l’argento del suo vestito.