Politica

Retroscena, potere, analisi e protagonisti: la politica letta attraverso la lente di Tag43.

Tramite un wargame, uno studio americano ha realizzato simulazioni della guerra a Taiwan in caso di invasione della Cina. Tutti gli scenari.
Taiplay
Negli Usa un team di esperti ha realizzato un gioco di guerra per simulare il potenziale conflitto tra Taiwan e Cina in caso di invasione nel 2026. Le perdite sarebbero enormi su tutti i fronti. Gli Stati Uniti registrerebbero in 20 giorni la metà delle vittime di 20 anni di guerra fra Iraq e Afghanistan.
Russia Unita, le purghe degli elettori critici della guerra in Ucraina
Like a purga
In vista delle Regionali del 2023 e soprattutto delle Presidenziali del 2024, Russia Unita ha intensificato il repulisti della propria base monitorando i principali social con algoritmi e intelligenza artificiale. Lo zoccolo duro dei sostenitori è così passato da 25 a 13 milioni.
Brasile, l'imbarazzo di Meloni e Salvini e quelle timide condanne
Bolsonaro sotto gli occhi
Dopo l'assalto ai palazzi del potere da parte dei supporter dell'ex presidente brasiliano, la premier Meloni e Salvini, suoi vecchi estimatori, si sono limitati a condannare l'uso della violenza e a parlare di dissenso democratico. Nessun riferimento a Lula, agli estremisti di destra o al tentato golpe. E sui social spuntano vecchi video...
Fishman e Mariani, chi sono gli strateghi di Letizia Moratti in Lombardia
Moratti Ambassador
Fishman, già regista del successo di Bonaccini nel 2020, e Mariani, patron di Radio Lombardia. Chi sono i due spin doctor che stanno costruendo la campagna elettorale della candidata del Terzo Polo al Pirellone.
Brasile, supporter di Bolsonaro assaltano i palazzi del potere a Brasilia
Lula hoop
Assaltati i palazzi del potere a Brasilia. Lula firma il decreto per l'intervento delle forze federali. Centinaia gli arresti. Dalla Florida Bolsonaro respinge le accuse: «Durante tutto il mio mandato sono sempre stato nel perimetro della Costituzione». Da Charles Michel a Giorgia Meloni le condanne internazionali.
Bergoglio vieta ai dipendenti Ior di andare al funerale di Ratzinger e le altre pillole del 6 gennaio
Tiki Tag
Ai dipendenti dello Ior è stato vietato di presenziare all’ultimo saluto a Ratzinger. Chi lo ha deciso? Papa Francesco. Castellaneta adulatore: è arrivato a paragonare Meloni a Golda Meir. Sangiuliano costringe la stampa ad alzatacce improbabili. Le pillole della giornata.
Migranti, il decreto sulle Ong di Piantedosi scontenta tutti
Di mare in peggio
Il decreto di Piantedosi sui migranti non ha fermato gli sbarchi ma un effetto lo ha ottenuto: mettersi tutti contro. Dalle Ong secondo cui il dl «ostacolerà il soccorso causando un numero maggiore di morti nel Mediterraneo» alla Commissione Ue che ha ricordato all'Italia il rispetto delle leggi internazionali. Benvenuti all'inferno. Di nuovo.