Mondo

Analisi, scenari, protagonisti e i legami delle potenze internazionali con il nostro Paese.

Biden è sotto accusa per l'uscita dall'Afghanistan e i repubblicani ne chiedono l'impeachment. Aumentano i dubbi sulla sua politica estera.
Commander in grief
L'attentato dell'Isis-K a Kabul, in cui sono morti 13 marines, ha messo al palo Biden, già criticato per la disastrosa ritirata dall'Afghanistan. Il Presidente Usa ora è sotto il fuoco incrociato di repubblicani e democratici. Mentre scricchiola l'alleanza con l'Ue.
profilo di Rezo il blogger anti Cdu e Merkel
Sturm und Rezo
Alle Europee 2019 riuscì ad affossare con i suoi video la Cdu. Ora, a poche settimane dal voto, è ripartito all'attacco contro Laschet & Co facendo tremare i conservatori già assediati dalla Spd. Chi è lo youtuber tedesco che muove i voti degli under 30.
perché la russia tratta con i talebani
Il deserto dei Tatari
Da mesi la Russia tratta con i talebani. Due gli obiettivi: evitare nuove infiltrazioni terroristiche, chiudendo un occhio sui conflitti interni all'Afghanistan e proteggere gli Stan dell'Asia centrale arginando le mire dell'alleato Pechino nell'area.
usa biden e trump a confronto
Donald Biden
È stato eletto per voltare pagina dopo Trump, ma le mosse in politica estera del Presidente Usa non sono molto diverse da quelle del predecessore: dall'Afghanistan a Israele, passando per il centro America. Ecco perché.
i fallimenti in politica estera di angela merkel e della germania
Zitti e Mutti
Il bilancio della politica estera di Angela Merkel è costellato di errori di valutazione e passi falsi. A partire dal fallimento, dichiarato, in Afghanistan fino alla crisi ucraina.
Con i talebani al potere, e con la legge della sharia nuovamente in vigore, si apre il capitolo del futuro dell'Afghanistan
Talequali
Gli Studenti di Dio ora cercano legittimazione. Tra le linee guida del nuovo governo l'amnistia per chi ha collaborato con gli occidentali, lo stop al business della droga e maggiori diritti per le donne. Solo annunci di facciata o un tentativo di 'normalizzazione'? I possibili scenari.
La corea del nord chiede allentamento delle sanzioni
Un bicchierino per Kim
Colpita dalla crisi economica e dal Covid, la Corea del Nord chiede l'allentamento delle sanzioni per riaprire il tavolo con gli Usa. Tra le richieste, il via libera all'importazione di liquori e abiti firmati.
La cina e il protezionismo dei dati
Il dato è tratto
Dietro la stretta sulle Big Tech c'è la volontà di Pechino di mettere le mani sul database più grande del mondo. Inutile condividere opportunità con Usa e Ue, più vantaggioso creare una enclave in Africa. È questo il nuovo Eldorado di Xi Jinping.
Nicaragua, continua la repressione del Presidente Ortega
Un Paese gettato all’Ortega
Negli ultimi mesi il Presidente del Nicaragua ha arrestato oltre 30 avversari politici, grazie a una legge che punisce i presunti «traditori della patria». Chi è il leader dello Stato centroamericano, in carica dal 2006 ma al potere da quasi 30 anni.
Saif al-Islam Gheddafi figlio del Colonnello vuole riprendersi la Libia
Ritorneraìs
L'Aia vuole processarlo per crimini contro l'umanità. Tripoli lo ha condannato a morte. Ma Saif al-Islam Gheddafi, secondogenito del Colonnello, non molla. E intende riprendersi la Libia, come spiega in un'intervista al Nyt.