Mondo

Analisi, scenari, protagonisti e i legami delle potenze internazionali con il nostro Paese.

il ruolo del Tagikistan nella resistenza anti talebana
La regola del tagiko
Il Paese che condivide con l'Afghanistan 1.300 km di confine si conferma, come ai tempi di Massoud, il serbatoio della resistenza anti-talebana nel Panshir. Tra esodo di profughi, pericolo di infiltrazioni terroristiche e legami con Mosca, la storia del più povero degli Stan dell'ex Urss.
Il Qatar è diventato l'interlocutore principale tra Occidente e talebani, ritagliandosi un ruolo di rilievo nel complesso quadro afghano
Giro di Doha
Il Qatar ha giocato e gioca un ruolo fondamentale nel caos afghano, diventando l'unico mediatore tra Occidente e talebani. Una centralità diplomatica che ha aumentato negli anni il peso del piccolo Emirato.
L'ex presidente afghano Ashraf Ghani, fuggito nelle ore della riconquista di Kabul da parte dei talebani, si è scusato col popolo.
Ghani’s version
L'ex presidente afghano ha pubblicato una lettera di scuse per aver lasciato il Paese, ma ha negato di essere fuggito con milioni di dollari. Le sue parole arrivano a poche ore dalla formazione del nuovo governo talebano.
aria di golpe in brasile: bolsonaro si appella ai suoi
Bolsonero
I sostenitori del presidente sono pronti a difenderlo anche con le armi, per assicurare la «democrazia». Tra minacce di morte a giudici e oppositori, e con un'inchiesta contro il leader sullo sfondo, perché si teme un golpe in Brasile.
Perché la popolarità di Kamala Harris è ai minimi storici
Harris a pezzi
Il primo vicepresidente donna degli Usa ha inanellato una serie di errori politici che ne hanno determinato il crollo dei consensi: dalla gestione della crisi migratoria in Messico all'Afghanistan.
Primo ministro sarà Hassan Akhund, mentre Abdul Ghani Baradar suo vice. Ci sono anche il figlio del mullah Omar e Sirajuddin Haqqani.
Tanto rumore per Mullah
L'Afghanistan ha un nuovo governo, anche se provvisorio. Poche le sorprese. Il primo ministro è Hassan Akhund, Baradar il suo vice. Dentro il figlio del mullah Omar e Sirajuddin Haqqani: quest'ultimo e il nuovo leader sono considerati terroristi da Ue, Usa e Onu.
profilo di Profilo del primo ministro russo Mikhail Mishustin
Una Tax Force al Cremlino
Da 20 mesi premier, l'ex capo del Fisco scelto da Putin sta conquistando punti nei sondaggi, nonostante le accuse di corruzione e la difficile gestione dell'emergenza Covid. Chi è Mikhail Mishustin.
guerre e dittature causate dagli Usa
Usa e getta
Iraq, Iran. Ma anche Cuba, Vietnam, Nicaragua. L'interventismo americano negli ultimi decenni ha causato conflitti e guerre civili. Un copione che si sta ripetendo in Afghanistan.
Il rafforzamento dell'asse tra Cina e russia, lo Sco e i nuovi equilibri in asia centrale
L’Asia e raddoppia
La crisi afghana ha rafforzato l'asse tra Russia e Cina. Che, attraverso la Sco di cui fanno parte gli Stan dell'ex Urss, il Pakistan, l'India e a breve l'Iran, stanno ridisegnando in chiave anti-Usa gli equilibri dell'area.
La ritirata delle truppe Usa dall'Afghanistan sintetizza bene il nuovo atteggiamento del Paese in politica estera
Democrazia senza custodi
La ritirata delle truppe dall'Afghanistan e le parole di Biden sintetizzano bene il nuovo atteggiamento degli Usa in politica estera. Russia e Cina sono i rivali e per tener loro testa serve ogni risorsa. Anche a costo di riconsiderare i rapporti con l'Europa.
afghanistan: le mire della turchia e l'aeroporto di Kabul
Il Sultano e il talebano
La Turchia, insieme con il Qatar, sta trattando con gli studenti coranici per il controllo dell'aeroporto di Kabul. Un'occasione per riallacciare i rapporti con gli Usa e guadagnare peso nella Nato. Ma soprattutto per imporsi come interlocutore privilegiato nel mondo musulmano.