Italia

Giochi di potere, nomine, protagonisti e retroscena che animano la politica italiana, nazionale e locale.

Il ruolo di Mariastella Gelmini nella discesa in campo della Moratti
La buona Stella
Dietro la candidatura di Moratti alla presidenza di Regione Lombardia c'è Gelmini. L'ex azzurra passata ad Azione conosce il territorio e sa come raccogliere preferenze ed endorsement. Mentre regista della lista civica è Claudia Toso, ex Fi in forza in Ats Brianza. La sfida al centrodestra è solo cominciata.
Ong e migranti: il senso di Piantedosi e Salvini per le leggi e la geografia
Rubabandiera
Mille migranti stipati su quattro navi Ong norvegesi e tedesche rischiano la vita nel Mediterraneo in cerca di un porto sicuro. Vite con cui il ministro dell'Interno Piantedosi e Salvini giocano, cercando di piegare leggi e convenzioni internazionali alla solita propaganda. Ora però a Meloni tocca fare politica. E sul serio.
Sgarbi alla Cultura è un D'Annunzio in formato discount
Legarsela ardito
Che Sgarbi, nuovo sottosegretario alla Cultura, sia un D'Annunzio formato discount è chiaro ormai da una quarantina d'anni. Il ministero di Gennaro Sangiuliano è un po' la sua Fiume, cittadella irredenta da quando venne defenestrato da Urbani. Quanto durerà l'impresa questa volta?
Dall'invito a Giorgia Meloni per Tosca al vero ruolo di Sgarbi al ministero della Cultura: le pillole del 2 novembre
Tiki Tag
Melomani e meloniani: il presidente del Consiglio è stato invitato al Teatro dell'Opera per Tosca. Ci andrà? Michele Emiliano sceglie come consigliere Stefanazzi. Che però è onorevole. Il vero ruolo di Sgarbi al ministero della Cultura? Distogliere l'attenzione dai colleghi e dai veri problemi. Le pillole del 2 novembre.
Stretta sui rave, botta e risposta tra Letta e Salvini. Il segretario del Pd: «Il governo ritiri la norma». Il leader alla Lega: «Indietro non si torna».
Stretta sui rave, botta e risposta tra Letta e Salvini
Nel primo Consiglio dei ministri operativo, è arrivata la stretta del Governo di centrodestra sui raduni illegali, che prevede sequestri e confische dei trasporti e del materiale utilizzato, reclusione da tre a sei anni per gli organizzatori e multe fino a 10 mila euro. Tutto questo proprio mentre terminava il maxi rave di Modena. Dopo […]