Italia

Giochi di potere, nomine, protagonisti e retroscena che animano la politica italiana, nazionale e locale.

carlo calenda potrebbe vincere al ballottaggio
Tarlo Calenda
Partito da outsider, il leader di Azione ha guadagnato posizioni nella corsa al Campidoglio. Ora in molti sondaggi è secondo, e sicuro vincente al ballottaggio. Un cruccio non da poco per i suoi avversari. Specie per il Pd che non lo ha voluto preferendogli Gualtieri.
Con l'addio del guru della comunicazione Luca Morisi, Matteo Salvini è sempre più solo. Tra un partito giù nei consensi e il fuoco amico
La Felpa e la Bestia
Con l'addio di Luca Morisi, guru della comunicazione della Lega, Matteo Salvini è sempre più solo: l'indice di gradimento del partito è in calo, la campagna per le amministrative non è andata bene e il fuoco amico di Giorgetti e Zaia è sempre più insistente.
Il presidente del Consiglio Draghi aspetta le elezioni, poi rivedrà la squadra di Governo: a rischio Giovannini, Colao e Cingolani
La rivoluzione dei Garofoli
Draghi aspetterà i ballottaggi delle amministrative, poi procederà a una profonda riorganizzazione dell'esecutivo. Tra coloro che rischiano, il sottosegretario suggerito da Letta. Ma occhio all'amico Giavazzi e ai ministri Giovannini, Colao e Cingolani.
i discorsi di bonomi e draghi all'assemblea di confindustria
Scavezzacolle
Meglio che Draghi resti dov'è, a Palazzo Chigi, e non si trasferisca al Quirinale. È la linea degli Industriali confermata da Bonomi che all'Assemblea nazionale ha incoronato il premier «uomo della necessità».
profilo di francesca donato l'europarlamentare che ha lasciato la lega
Lady No
Avvocato, imprenditrice, fondatrice dell'associazione Eurexit. Poi il salto con la Lega a Strasburgo. Da sempre contraria all'euro, chi è Francesca Donato, l'irriducibile paladina dei No Vax, che ha lasciato il Carroccio.