Italia

Giochi di potere, nomine, protagonisti e retroscena che animano la politica italiana, nazionale e locale.

Andrea Orlando guadagna punti con gli attacchi di Confindustria
Orlando Boom
Il ministro del Lavoro grato a Carlo Bonomi. I reiterati attacchi che gli ha mosso il presidente di Confindustria su Green Pass e delocalizzazione hanno aumentato la sua popolarità.
cdp: i tagli di scannapieco
Goito interruptus
Neanche il tempo di arrivare in Cdp, e Dario Scannapieco si è trovato alle prese con una pletora di assunti e consulenti messi lì da politici e partiti. Prime mosse: cancellato il contratto di Alessandro Ruben, tagliato quello del banchiere Andrea Pellegrini. Ma la lista è lunga.
Palermo vuole rientrare in gioco con l'aiuto di Meloni
Chi tocca Meloni muore
Il nome di Fabrizio Palermo circolava per la guida di Aspi o di Borsa Italiana. Ma lo scetticismo di Palazzo Chigi sull'ipotesi è diventato un veto dopo che l'ex ad di Cdp ha cercato i buoni uffici della presidente di Fratelli d'Italia.
Brunetta spinge perché Draghi vada al colle
Rinato Brunetta
Il ministro in grande spolvero non ha dubbi e lo dice: a gennaio Mario Draghi succederà a Sergio Mattarella, e lui ne prenderà il posto alla guida del governo nell'ultimo anno di legislatura.
conte media con savona per cairo
Conte fa il Corriere
L'ex premier, in ottimi rapporti con Urbano Cairo, si è speso affinché Savona tenesse una linea morbida sulla vicenda Rcs-Blackstone. Sullo sfondo i gelidi rapporti tra il presidente della Consob e Mario Draghi.
pasticcio dell'Ice sulla gara per promuovere il Made in Italy
Holiday on Ice
Cinquanta milioni per promuovere l'Italia. La Farnesina che dà l'incarico all'Istituto per il commercio estero. Gara con agenzie blasonate e assegnazione alla piccola Pomilio Blumm di Pescara. Risultato? Ricorsi al Tar e soldi non spesi.