Italia

Giochi di potere, nomine, protagonisti e retroscena che animano la politica italiana, nazionale e locale.

perché il ruolo al demanio di antonella manzione è un caso
Manzione frequente
L'ex capo vigilessa a Firenze che Renzi lanciò nell'empireo del potere romano è consulente di Alessandra Dal Verme al Demanio e nello staff della ministra Bonetti. Tutto regolare? Lo sta accertando il Consiglio di Stato.
perché Pd e Italia viva è in pressing sulla proroga dell'A22
Paita di montagna
Telefoni bollenti a Palazzo Chigi. Pd e Italia viva vogliono far passare l'emendamento della deputata renziana sulla proroga della concessione per l'autostrada Modena-Brennero. Che Bruxelles di sicuro boccerebbe.
bud spencer e gli altri attori amati da salvini
Breaking Bud
Giorgetti se ne faccia una ragione: tra Anche gli angeli mangiano fagioli e Kramer contro Kramer, Salvini ha già scelto. Con lui si schiera anche Claudio Borghi. Da Zalone a Banfi, tutti gli attori del pantheon leghista.
raggi e calenda entrano nella squadra di Gualtieri come commissari
Ammucchiata Capitale
Il neosindaco di Roma Roberto Gualtieri vuole essere inclusivo. Perciò (su idea del Pd) pensa di affidare a Virginia Raggi la guida della commissione Expo 2030 e a Carlo Calenda quella del Giubileo 2025.
Pensioni, il premier Draghi verso il compromesso: Quota 102 per un anno poi si ridiscuterà la riforma previdenziale
La quota della fortuna
In pensione a 64 anni con 38 di contributi, ma solo nel 2022. Poi si ridiscuterà una riforma strutturale. È questa la soluzione di compromesso scelta dal premier Mario Draghi che mette d'accordo Lega e sindacati.