Europa

Gli equilibri delle istituzioni europee e una porta aperta su ciò che accade nei Paesi Ue.

La guerra in Ucraina sta alimentando una frattura sempre più evidente tra i governi di estrema destra di Polonia e Ungheria
Buiopest
La guerra in Ucraina ha spaccato il fronte dell'estrema destra in Ue. La Polonia è diventata simbolo d'accoglienza e preme per inviare armi a Kyiv. Dall'altra parte, Orban, alle prese con le elezioni, mantiene verso Mosca un atteggiamento prudente.
la guerra in Ucraina e le sfide dell'Unione europea
Cantiere Europa
La guerra in Ucraina pone l'Ue davanti a un bivio. Diventare adulta, con una difesa comune e un'identità forte con cui rispondere al gruppo Visegrad quando presenterà il conto della generosità con cui sta accogliendo i profughi. Oppure restare subalterna a Usa e Nato.
macron e la felpa: analisi
Il Felpa d'Oltralpe
Nelle ultime foto dall'Eliseo Macron appare stanco, teso, con la barba di tre giorni. Insomma si sta zelenskyzzando. Un modo per sottolineare il suo impegno diplomatico per l'Ucraina ma anche per guadagnare consensi in vista delle prossime Presidenziali.
chi sono i 12 candidati alle Presidenziali 2022
Douze France
Dal presidente uscente Macron alla sfidante Le Pen, dalla repubblicana Pécresse al polemista di estrema destra Zemmour e all'Insoumis Mélenchon. Chi sono i 12 candidati al primo turno delle Presidenziali del 10 aprile.
Guerra in Ucraina: La rottura tra la Germania di Scholz e la Russia non aiuterà kiev
Sfascia e orso
L'invasione dell'Ucraina ha rotto 30 anni di rapporti tra Berlino e Mosca. Scholz alla fine si è schierato con l'Occidente e la Nato, lasciando però aperti i gasdotti. Ma anche la giravolta tedesca non aiuterà Kiev sempre più sola davanti a Putin.
la polonia ha cambiato immagine in Ue con la guerra in Ucraina
Il tatto di Varsavia
L'aggressione russa dell'Ucraina ha trasformato in pochi giorni l'immagine della Polonia. Da pecora nera dell'Ue ora è campione di solidarietà. Ma i problemi con Bruxelles sullo stato di diritto restano. Insieme al blocco dei 36 miliardi di fondi comunitari.
le ricadute del conflitto ucraino sulla diplomazia europea
Unione armata
Bruxelles invia a Kiev armamenti per 450 milioni. Ma non è l'unico tabù che si è rotto con la guerra in Ucraina. La Germania potenzia l'esercito e la Svezia e la Svizzera abbandonano la loro storica neutralità. Mentre si riaccende il dibattito sulla necessità di una difesa comune Ue.
Marine le pen e il problema dei patrocini
Le Pen all'arrabbiata
La leader del Rassemblement National ha sospeso la campagna elettorale per raccogliere i patrocini necessari a presentare la sua candidatura all'Eliseo. Bluff o vera difficoltà?
Francia: I cambi casacca tra Rassemblement national di Le Pen e reconquete di Zemmour
Marine perde Le Pen
A meno di due mesi dalle Presidenziali, si alza la tensione nella destra francese. Éric Zemmour con il suo Rêconquete macina consensi e accoglie sempre più fuoriusciti di Rassemblement National. Arrivando a 'corteggiare' Marion Marechal, nipote della leader di Rn, che vedrebbe bene come prima ministra.