Non solo PlayStation Vr 2, i 5 migliori visori per realtà virtuale

Fabrizio Grasso
23/02/2022

Sony ha presentato PlayStation Vr2, nuovo device per la console di videogiochi. Da Oculus a Valve Index, i migliori sul mercato in attesa di Apple e Facebook.

Non solo PlayStation Vr 2, i 5 migliori visori per realtà virtuale

Metaverso e videogame sempre più avanzati stanno spingendo il mondo hi-tech verso la realtà virtuale. Obiettivo delle case di produzione è infatti quello di immergere totalmente il gamer nella storia, rendendolo effettivamente protagonista in prima persona. In tale ottica è arrivato PlayStation Vr2, il nuovo visore che Sony ha realizzato per Ps5. Ancora ignoti prezzo e data di uscita, anche se la casa nipponica ha annunciato novità a breve.

Sony ha presentato PlayStation Vr2, visore per la realtà virtuale. Da Oculus a Valve Index, i migliori device in attesa di Apple e Facebook.
Il nuovo PlayStation Vr2, visore di realtà virtuale di Sony (Twitter)

Come si può notare dalle prime immagini rilasciate online, il device si comporrà di un headset di forma circolare, il cui design si ispira alla PlayStation 5. Rispetto alla prima versione, PlayStation Vr2 presenterà una presa d’aria per consentire la ventilazione ed evitare che si appannino le lenti durante l’utilizzo. «Sono davvero orgoglioso del risultato finale e delle risposte positive ricevute finora», ha dichiarato in una nota Yujin Morisawa, Senior Art Designer di Sony. «Spero che i fan ne saranno soddisfatti». Interessanti anche i due ergonomici DualSense. Il sinistro sarà dotato di levetta analogica, pulsanti triangolo e quadrato, pulsante L1, grilletto e tasto “Crea” per i contenuti online. Il destro presenterà la seconda levetta analogica, i pulsanti cerchio e croce, tasto R1 e “Options”. Entrambi erediteranno dai controller Ps5 il feedback aptico e i grilletti adattivi, oltre a nuove opzioni ancora ignote. Già annunciato il primo titolo di punta, Horizon: Call of the Mountain.

PlayStation Vr 2 è però solo l’ultimo di una lunga serie di visori per la realtà virtuale presenti sul mercato. Da Oculus a Valve Index, ecco prezzi e caratteristiche dei migliori a disposizione, in attesa di un annuncio di Microsoft, ancora assente dalla competizione.

Valve Index, Oculus e HP, i migliori visori per la realtà virtuale sul mercato

1. Oculus Rift S, il miglior visore di realtà virtuale per pc

Se PlayStation Vr2 rappresenta il top per le console, il corrispettivo per computer è Oculus Rift S sviluppato da Meta. Ideale per chi vuole sperimentare la realtà virtuale senza vincoli, presenta uno schermo OLED con risoluzione 2560×1440 e grande nitidezza di immagine. Il device è dotato di telecamere nella scocca che offrono un tracciamento dei movimenti a sé stante, senza bisogno di un collegamento con i sensori del pc. Presente una propria memoria integrata, tanto che il visore è disponibile nelle versioni da 128 e 256 Gb. Grazie ai controller Oculus touch è possibile muovere le braccia in qualunque direzione, afferrare e lanciare oggetti. Oculus consiglia un pc con processore Intel i3, 8 Gb di Ram e scheda video dedicata Nvidia Gtx 1050. Il prezzo parte da 349 euro.

Sony ha presentato PlayStation Vr2, visore per la realtà virtuale. Da Oculus a Valve Index, i migliori device in attesa di Apple e Facebook.
L’Oculus Rift S in azione durante un evento hi-tech negli Stati Uniti (Getty)

2. HTC Vive Pro 2, la realtà virtuale accoglie il 5K

Eccezionale anche la proposta di HTC, il Vive Pro 2 che presenta caratteristiche in grado di far impallidire gran parte della concorrenza. Su tutti la risoluzione 5K (2448×2448 pixel per occhio) con frequenza di aggiornamento a 120 Hz. Ottimo anche il campo visivo a 120 gradi che consente un’esperienza di realtà virtuale davvero immersiva. In dotazione all’acquisto vengono forniti anche due controller HTC per interagire anche con le mani durante le sessioni di gaming, a patto di avere uno spazio libero di 4 metri e mezzo in ogni direzione. Per godere a pieno delle opzioni occorre un pc ad altissime prestazioni: la casa consiglia processore i5 o superiore, scheda grafica AMD Radeon RX 480 e almeno 8 Gb di Ram.

3. Valve Index, il lusso dalla poca reperibilità

Un altro eccellente visore per realtà virtuale è Valve Index, compatibile con la piattaforma di videogiochi per computer Steam. Adotta due schermi LCD RGB con risoluzione 1440×1600 cui si affianca una frequenza di aggiornamento a 120 Hz e ottima velocità di rendering. Fra i pregi anche la possibilità di regolare la distanza fra le lenti e le pupille, ottimizzando così il campo visivo che fa tesoro anche di un’inclinazione degli schermi di 5 gradi che amplia il raggio d’azione. Fra i lati negativi il prezzo (sul sito ufficiale ha un costo di 1079 euro) e, come sottolinea Techradar, anche la difficile reperibilità.

Sony ha presentato PlayStation Vr2, visore per la realtà virtuale. Da Oculus a Valve Index, i migliori device in attesa di Apple e Facebook.
I controller per il visore di realtà virtuale Valve Index (Twitter)

4. HP Reverb G2, l’esaltazione della migliore qualità video

Se siete amanti dei videogiochi per computer, un’altra valida opzione è l’HP Reverb G2, fra i top della risoluzione video. Vanta pannelli LCD con una definizione di 2160×2160 per occhio e oltre 9,3 milioni di pixel. Ottimi il design, ideato per evitare di far passare la luce ambientale all’interno del device, e le cuffie integrate ai lati e posizionate a 1 centimetro dall’orecchio che garantiscono una buona resa audio. Come per l’HTC, per sfruttarlo occorre però essere in possesso di un pc con prestazioni elevate e scheda grafica dedicata (Nvidia GTX 1080 o superiore). Il prezzo è di 699 euro.

5. Project Cambria e Apple Glasses, la realtà virtuale del 2022

In supporto del suo metaverso, Mark Zuckerberg intende arricchire l’offerta della sua azienda oltre ai prodotti Oculus. Nel corso del 2022 dovrebbe approdare sul mercato Project Cambria, un nuovo visore per la realtà virtuale di cui ancora però non sono state rese pubbliche specifiche tecniche e data di uscita. I primi rumors parlano comunque di un device capace di superare le caratteristiche di Oculus, rappresentando così la chiave per godere a pieno l’esperienza nel metaverso come una sorta di preludio all’Oasis descritta nel romanzo e nel film Ready Player One.

Grande attesa  anche per il visore di realtà virtuale di Apple, Glasses, che secondo DigiTimes dovrebbe arrivare in autunno o comunque verso la fine del 2022. Le anticipazioni parlano di un doppio display 4K micro OLED di alta qualità, provvisto di quindici sensori ottici per tracciare ogni movimento e mappare anche l’ambiente circostante. Gli “occhiali” di Cupertino peseranno meno di 200 grammi, ma non saranno economici: si parla anche di prezzi a partire da 3000 euro.