Addio a Paul Sorvino: 5 film e serie tv per ricordare la sua carriera

Fabrizio Grasso
26/07/2022

Dopo Ray Liotta, si è spento Paul Sorvino, fra i protagonisti del film di Scorsese. In carriera 160 performance tra cinema e serie tv. Ecco le migliori 5.

Addio a Paul Sorvino: 5 film e serie tv per ricordare la sua carriera

Quei bravi ragazzi perde un altro protagonista. Dopo Ray Liotta, si è spento ieri 25 luglio, nella tarda serata italiana, Paul Sorvino, volto del boss Paulie nel film di Martin Scorsese. Da anni soffriva di diabete. «È stato l’amore della mia vita e uno dei più grandi che abbiamo mai recitato sul grande schermo», lo ha ricordato la moglie con un comunicato. Nato nel 1939 a New York da genitori italiani – padre napoletano e madre di Campobasso – Sorvino ha recitato in tantissimi film e serie tv. Oltre al capolavoro di Scorsese si ricordano anche i film con Terence Hill Doc West e Gli intrighi di potere – Nixon, biopic sul 37esimo presidente americano. Ecco le cinque migliori performance.

Dopo Ray Liotta, si è spento Paul Sorvino, fra i protagonisti di Quei bravi ragazzi. In carriera 160 film e serie tv. Ecco i migliori 5.
Sullo sfondo, Paul Sorvino con il resto del cast di “Quei bravi ragazzi” (Twitter)

LEGGI ANCHE: Ray Liotta, 5 film per ricordare la star di Quei bravi ragazzi

Paul Sorvino, la carriera in 5 performance: da Doc West al biopic su Nixon

1. The Gambler, uno dei primi ruoli nella carriera sul grande schermo 

Dopo l’esordio in Senza un filo di classe di Carl Reiner, Paul Sorvino ha ottenuto una parte di rilievo in The Gambler di Karel Reisz del 1974. Noto in italiano come 40.000 dollari per non morire, vede Sorvino nei panni di Bookie Hips al fianco del giocatore d’azzardo Axl Freed (James Caan). La trama segue un professore di New York molto amato dai suoi studenti ma con un oscuro segreto. Nel 2014 ne è uscito un remake con Mark Wahlberg e Brie Larson.

2. Gli intrighi di potere – Nixon, Paul Sorvino alla corte di Oliver Stone

Nel 1995 Sorvino entrò nel cast de Gli intrighi di potere – Nixon per la regia di Oliver Stone. Il biopic racconta la vita del 37esimo presidente degli Stati Uniti d’America, nei cui panni recita Anthony Hopkins. La trama ne ripercorre i momenti brillanti e quelli più scabrosi, tra cui lo scandalo del Watergate e le collusioni con FBI e CIA. Nel cast, tra cui figurano anche Ed Harris e Joan Allen, c’è anche Sorvino che presta il volto a Henry Kissinger, Consigliere per la sicurezza nazionale e Segretario di Stato per Nixon e Ford e vincitore, nel 1973, del premio Nobel per la pace.

Dopo Ray Liotta, si è spento Paul Sorvino, fra i protagonisti di Quei bravi ragazzi. In carriera 160 film e serie tv. Ecco i migliori 5.
Paul Sorvino nei panni di Kissinger nel biopic su Nixon (Twitter)

3. Law & Order, 31 episodi nei panni del sergente Carreta

La carriera di Paul Sorvino deve molto però anche al piccolo schermo. Fra il 1991 e il 1992 ha infatti legato la sua immagine a quella del sergente di polizia Phil Carreta in Law & Order – I due volti della giustizia. Sorvino ha fatto il suo esordio nella seconda stagione, sostituendo George Dzundza a capo degli agenti. L’attore ne ha vestito i panni per 31 episodi, tra cui i 22 della seconda stagione e i primi nove della terza, prima di cedere a sua volta il posto a Jerry Orbach, uno dei volti più longevi della serie.

4. Doc West, i film tv al fianco di Terence Hill

Oltre alla carriera di Hollywood, Paul Sorvino può vantare sul curriculum anche alcuni progetti italiani. Su tutti spiccano i due film per la tv Doc West per la regia di Giulio Base. Qui la star italoamericana ha diviso lo schermo con Terence Hill, interprete dell’omonimo protagonista. La trama, che si svolge nel vecchio West, racconta l’arrivo in una cittadina del Nuovo Messico di un misterioso cowboy di cui nessuno sa nulla. Alcuni pensano sia un fuorilegge, altri un giocatore di poker, altri ancora persino un medico. Su di lui indaga lo sceriffo dal cuore d’oro Roy Basehart, interpretato da Sorvino.

Dopo Ray Liotta, si è spento Paul Sorvino, fra i protagonisti di Quei bravi ragazzi. In carriera 160 film e serie tv. Ecco i migliori 5.
Il poster di “Doc West” con Terence Hill e Paul Sorvino (Twitter)

5. Godfather of Harlem, l’ultima apparizione di Paul Sorvino

Una delle ultime interpretazioni di Paul Sorvino è disponibile su Disney+ nella sezione Star. Si tratta della serie Godfather of Harlem che vanta nel cast anche Forest Whitaker (City of Lies e Black Panther). La trama racconta l’ascesa nel mondo della mafia americana di Bumphy Johnson dagli Anni 60. Sorvino interpreta qui il boss Frank Costello, che la stampa statunitense soprannominò “primo ministro della malavita” per l’ampio potere che era in grado di gestire. Il personaggio è visibile in nove dei 20 episodi delle due stagioni.