Paolo Scudieri, chi è l’Ad dello yacht incendiato a Formentera

Annarita Faggioni
12/08/2022

L'imbarcazione aveva un valore di 25 milioni di euro.

Paolo Scudieri, chi è l’Ad dello yacht incendiato a Formentera

Amara sorpresa per Paolo Scudieri. L’amministratore delegato di Adler Pelzer – colosso da 1,5 miliardi di euro di fatturato – ha visto andare letteralmente in fumo il suo yacht a Formentera al primo viaggio dopo il varo dell’imbarcazione. Il fumo si è visto anche nella vicina isola di Ibiza e ci sono volute molte ore per spegnerlo. Per fortuna, l’equipaggio e i passeggeri a bordo sono riusciti a fuggire e sono rimasti illesi dall’incidente.

L’incidente al primo viaggio dello yacht

Costato 25 milioni di euro, lo yacht aveva una piscina, 5 camere da letto e una palestra. Il modello – dal nome di Aria SF – era di ultima generazione ed era stato prodotto in Italia. Il varo si era tenuto solo l’aprile scorso. La presentazione ufficiale sarebbe dovuta avvenire al Cannes Yacht Festival. L’incendio è avvenuto alle ore 17 dello scorso 11 agosto, a lardo di Cala Soana, nelle vicinanze di Formentera. In tutto, le 16 persone a bordo – 7 di equipaggio e 9 passeggeri – hanno lasciato subito il mezzo.

Paolo Scudieri è l'Ad del colosso Adler, ma anche il proprietario dello yacht incendiato a Formentera. Cosa è successo.
Paolo Scudieri

Al momento non sono chiare le dinamiche dell’incidente, ancora tutte da chiarire.

Paolo Scudieri, la carriera

Paolo Scudieri è nato nel 1960. Quattro anni prima, il padre Achille aveva creato la Adler Pelzer, da sempre specializzata in rivestimenti per auto e diventato nel tempo un colosso miliardario. In tutto, il gruppo ha 64 stabilimenti sparsi per il mondo. Dopo la laurea in ingegneria industriale all’Università di Basilea, Paolo diventa Cavaliere del Lavoro nel 2007. Nel 2013 l’allora Presidente della Repubblica Napolitano gli assegna il Premio Leonardo Qualità Italia.

Paolo Scudieri è l'Ad del colosso Adler, ma anche il proprietario dello yacht incendiato a Formentera. Cosa è successo.
Paolo Scudieri

Ottiene la nomina della National Italian American Foundation nel 2011 e, otto anni dopo, arriva anche la nomina di presidente dell’Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica ANFIA. Viene spesso ospitato in televisione quando si parla di dinamiche economiche ed industriali. Purtroppo, l’investimento nel suo ultimo yacht non ha dato i suoi frutti e la carcassa è stata recuperata a Formentera.