Da Elvis a JFK, in un libro i film visti dalle star prima di morire

Fabrizio Grasso
29/11/2023

Il re del rock e il presidente Usa guardarono due capitoli di James Bond, Kubrick il trailer del suo Eyes Wide Shut. Kurt Cobain si concentrò su Lezioni di piano. Con Last Movies, l’artista Stanley Schtinter ricorda le ultime pellicole guardate dalle celebrità.

Da Elvis a JFK, in un libro i film visti dalle star prima di morire

Prima di morire, Stanley Kubrick stava lavorando al suo Eyes Wide Shut con Tom Cruise e Nicole Kidman. Si racconta che fra le ultime cose che vide prima del decesso ci fu proprio il trailer della sua opera, divenuta poi suo canto del cigno. La narrazione diventa realtà grazie a Last Movies, nuovo libro di Stanley Schtinter, dal 29 novembre nelle librerie britanniche e online per Tenement Press. Il progetto parte da una semplice domanda: quali sono gli ultimi film che le star hanno guardato prima di passare a miglior vita? Spaziando dagli Anni 20 del secolo scorso ai giorni nostri, il volume analizza la storia di celebrità della musica come Elvis Presley o del cinema, tra cui Charlie Chaplin. Arrivando persino al 35esimo presidente degli Stati Uniti John Fitzgerald Kennedy. «Voglio onorare coloro di cui scrivo», ha spiegato l’autore al Guardian. «Non essere irriverente».

Last Movies, l’idea per il libro nata dalla notizia di un omicidio

«Tutto è iniziato quando ho letto dell’assassinio di Olof Palme», ha spiegato Schtinter, ricordando l’omicidio del primo ministro svedese nel 1986. Fu freddato con vari colpi di arma da fuoco mentre usciva dal cinema dopo aver visto I fratelli Mozart della regista Suzanne Osten. Un progetto per cui aveva rifiutato persino un ruolo da protagonista. «Sarebbe andato comunque in sala senza tale collegamento?», si è chiesto l’autore. «Tutto ciò rende il cinema, seppur indirettamente, colpevole della sua morte?». Il gancio ha poi trainato un intero volume che ricorda gli ultimi film visti da quasi 30 star di varie epoche, cercando possibili legami tra pellicola e decesso. «Penso sia importante sovvertire i criteri con cui organizziamo la storia», ha aggiunto Schtinter. Tutte le foto dei protagonisti, per esempio, sono stampate capovolte. «Indica quello che il libro intende fare, capovolgere il racconto».

In Last Movies, nuovo libro di Stanley Schtinter, gli ultimi film visti dai vip prima di morire. Da Cobain a Kubrick, passando per Chaplin.
Il primo ministro Olof Palme, ucciso fuori da un cinema (Getty Images).

Grazie alle sue opere, Schtinter non ha però guadagnato una reputazione sempre felice fra i colleghi. Iain Sinclair, scrittore e sceneggiatore che ha lavorato anche con il fumettista Alan Moore, lo ha definito «un cacciatore di streghe devoto all’autocompiacimento». I progetti di Schtinter d’altronde parlano per lui. Nel 2018, per esempio, mise in piedi una rappresentazione alternativa del funerale di Lady Diana. Al posto delle musiche originali, però, decise di utilizzare il suono dei mariachi. Tre anni dopo, invece, ha fatto leggere ad alcuni bambini il Manifesto del Partito comunista. «Prima di imbarcarmi in un progetto mi chiedo se mi fa ridere», ha sottolineato al Guardian. «Soprattutto, se una volta finito di ridere mi attiva qualche processo mentale liberatorio. Perseguo sempre questo obiettivo».

Da Elvis a JFK e Kurt Cobain, quali sono gli ultimi film visti dalle star

Oltre a Stanley Kubrick, il libro Last Movies ricorda anche l’ultimo film che Kurt Cobain avrebbe guardato prima di togliersi la vita. Si tratta di Lezioni di piano della regista Jane Campion, che racconta la storia di una donna muta che comunica con il mondo grazie alla musica. Vittima di violenze e soprusi, finirà per cambiare la sua vita dopo un difficile rapporto con il marito. Spazio anche per Charlie Chaplin che, prima di chiudere i suoi occhi per sempre, avrebbe guardato Barry Lyndon di Stanley Kubrick, con cui aveva una corrispondenza e scambiava telegrammi.

Curioso il legame fra il presidente americano JFK e il re del rock Elvis Presley. Come ha raccontato Schtinter, entrambi guardarono un film della saga di James Bond. Kennedy avrebbe infatti visto Dalla Russia con amore, secondo capitolo con Sean Connery nei panni di 007. La star del rock’n’roll invece avrebbe persino affittato un cinema di Memphis per rilassarsi con La spia che mi amava con Roger Moore. Impossibile infine non citare il regista tedesco Rainer Werner Fassbinder, morto di overdose il 10 giugno 1982. In preda alla droga, ha guardato il poliziesco 20.000 anni a Sing Sing di Michael Curtiz, il cui protagonista viene mandato a morte esattamente 50 anni prima.

In Last Movies, nuovo libro di Stanley Schtinter, gli ultimi film visti dai vip prima di morire. Da Cobain a Kubrick, passando per Chaplin.
Elvis Presley nel 1975, due anni prima di morire (Getty Images).