Nomade che non sono altro, stasera su Rai 2 il documentario sui 60 anni di carriera dei Nomadi

Camilla Valerio
05/01/2024

Appuntamento alle 23.15 per ripercorrere le tappe fondamentali della storia della band più longeva d'Italia.

Nomade che non sono altro, stasera su Rai 2 il documentario sui 60 anni di carriera dei Nomadi

Venerdì 5 gennaio 2024 alle ore 23.15 andrà in onda su Rai 2 e Raiplay il documentario Nomade che non sono altro sui 60 anni di carriera dei Nomadi, la band italiana più longeva, e del suo fondatore Beppe Carletti: ecco tutto le anticipazioni.

Nomade che non sono altro, su Rai 2 il documentario sui Nomadi

Il documentario, ripercorrendo la tappe più importanti, parte dagli Anni 60 quando Beppe Carletti e Augusto Daolio decidono di formare la band e di chiamarla Nomadi. I luoghi in cui si muovono sono Modena e Reggio Emilia, dove nel 1966 conoscono Francesco Guccini, allora ancora sconosciuto. Attraverso il racconto di Beppe Carletti scopriremo come nasce la canzone più famosa Io vagabondo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Rai Documentari (@raidocumentari)

Durante il documentario è presente anche la voce del compianto Augusto Daolio estratta da un’intervista del 1989. Tanti i personaggi musicali e dello spettacolo che prenderanno parola tra cui Francesco Guccini, Luciano Ligabue, Caterina Caselli e Rosario Fiorello. Non mancheranno le voci delle persone più care a Beppe, come i figli Elena Carletti e Davide Carletti.