Noi, stasera su Italia 1: trama, cast e curiosità sul film

Redazione
01/02/2022

Dal training vocale di Lupita Nyong'o ai film consigliati dal regista al cast per entrare nella parte. Le cose da sapere su Noi, in onda stasera, martedì 1 febbraio 2022, alle 21.20 su Italia 1.

Noi, stasera su Italia 1: trama, cast e curiosità sul film

Lupita Nyong’o è la protagonista di Noi, in onda stasera, martedì 1 febbraio 2022, alle 21.20 su Italia 1. Diretto dal regista Jordan Peele e distribuito nelle sale nel 2019, il film horror racconta la storia di Adelaide che, a 20 anni da un trauma che ha sconvolto la sua infanzia, decide di ritornare sulle spiagge di Santa Cruz assieme al marito e i figli. Quella che sembrava essere una vacanza all’insegna della tranquillità e del relax, tuttavia, si trasforma ben presto in un incubo. E la donna e i suoi familiari si ritroveranno coinvolti in una lotta all’ultimo sangue con quattro sconosciuti mascherati intenzionati a ucciderli.

Noi: le cose da sapere sul film in onda stasera su Italia 1 alle 21.20

Noi: la trama

In vista dell’estate, Adelaide Wilson organizza un viaggio con il marito Gabe e i loro due figli con destinazione Santa Cruz, lungo le coste della California del Nord dove la donna è cresciuta. Nonostante l’atmosfera di felicità e spensieratezza che la circonda, tuttavia, non riesce a scrollarsi di dosso i ricordi di una brutta esperienza passata e, impressionata da una serie di misteriose coincidenze, inizia ad essere sopraffatta dall’ossessione e inizia a prendere consapevolezza del fatto che qualcosa di brutto sta per abbattersi sui suoi cari. Sensazioni che, ben presto, si trasformano in realtà: dopo una giornata trascorsa in spiaggia con gli amici, Wilson e il resto della famiglia ritornano a casa. Ma, quando scende la notte, iniziano a vedere delle strane sagome lungo il vialetto: sembrano quattro figure che si tengono per mano e si avvicinano sempre di più alla villetta. Gli intrusi non sono criminali e neppure sprovveduti in vena di scherzi: si tratta dei loro gemelli maligni, arrivati sulla Terra per sterminarli e vendicare tutte le sofferenze subite.

Noi: il cast

Accanto a Lupita Nyong’o nel ruolo di Adelaide Wilson, nel cast troviamo anche Winston Duke (Gabe Wilson / Abraham), Shahadi Wright Joseph (Zora Wilson / Umbrae), Evan Alex (Jason Wilson / Pluto), Elizabeth Moss (Kitty Tyler / Dahlia), Tim Heidecker (Josh Tyler / Sex), Yahya Abdul – Mateen II (Russel Thomas / Weyland), Anna Diop (Rayne Thomas / Eartha), Madison Curry (Adelaide da bambina), Cali Sheldon (Becca Tyler / Io), Nelle Sheldon (Lindsey Tyler / Nix) e Kara Hayward (Nancy / Syd).

Noi: 5 curiosità sulla pellicola

1) Noi: l’ispirazione di Jordan Peele

Il regista Jordan Peele ha spiegato che a ispirarlo nel realizzare il suo secondo film è stato l’episodio L’immagine speculare di The Twilight Zone, nel quale si raccontava proprio di una ragazza e del suo perfido doppio.

2) Noi: una lista di titoli per educare il cast al genere horror

Per far sì che gli attori comprendessero al meglio le dinamiche dell’horror e ne interiorizzassero il linguaggio, Peele diede al suo cast una lista di 11 film da vedere prima e durante le riprese: Lo squalo, L’altro delitto, Shining, Babadook, It follows, Two sisters, Gli uccelli, Funny Games, Martyrs, Lasciami entrare e Il sesto senso.

3) Noi: tra spiaggia e lungomare

Le riprese si sono divise tra Santa Cruz, Los Angeles (dove sono state girate la maggior parte delle scene) e Pasadena, sede della casa dei Wilson.

4) Noi: il legame tra Lupita Nyong’o e i Kennedy

Per entrare al cento per cento nei panni di Red, il doppio di Adelaide Wilson, Lupita Nyong’o ha basato la voce del personaggio su quella di Robert F.Kennedy Jr. Nello specifico, prese molto in considerazione la sua disfonia, un’alterazione di cui l’uomo soffriva.

5) Noi: un trionfo ai botteghini

Noi è stato ampiamente acclamato da publico e critica. Su Rotten Tomatoes ha ottenuto il 93 per cento delle recensioni positive e il sito IGN gli ha assegnato 9 punti su 10. A livello globale, è riuscito a incassare 255.2 milioni di dollari a fronte di un budget di 20 milioni.