Nina Zilli, chi è: vita e carriera della cantautrice e conduttrice radiofonica italiana

Debora Faravelli
21/01/2022

Tra diverse partecipazioni a Sanremo e quattro album pubblicati, Nina Zilli è una delle cantautrici italiane più note: vediamo chi è in dettaglio e quali sono stati i suoi successi. 

Nina Zilli, chi è: vita e carriera della cantautrice e conduttrice radiofonica italiana

Una delle più amate cantautrici italiane, quattro volte in gara al Festival di Sanremo e vincitrice di numerosi premi, Nina Zilli sarà ospite della puntata di Che succ3de? In onda su Rai Tre venerdì 21 gennaio 2022: vediamo chi è e quali sono state le tappe principali della sua carriera.

Chi è Nina Zilli, cantautrice e conduttrice radiofonica italiana con all'attivo numerose partecipazi

Chi è Nina Zilli

Pseudonimo di Maria Chiara Fraschetta, Nina Zilli è una cantautrice e conduttrice radiofonica italiana. Dopo aver studiato al conservatorio canto lirico e aver fondato, nel 1997, una band (The Jerks), ha debuttato in televisione come veejay di MTV e poi come co-conduttrice al fianco di Red Ronnie nell’ultima edizione di Roxy Bar.

Nel 2009 con il nome d’arte, che combina il nome della sua cantante preferita (Nina Simone) con il cognome della madre, ha firmato il contratto con la Universal con la quale ha pubblicato l’EP omonimo di debutto. Il singolo 50mila, con il quale raggiunge la notorietà, è stato inserito come colonna sonora del film Mine vaganti e nel videogioco Pro Evolution Soccer 2011.

Dell’anno successivo, il 2010, è la sua prima apparizione al Festival di Sanremo nella categoria “Sanremo Nuova Generazione”: con L’uomo che amava le donne, si è classificata terza e ha vinto il Premio Mia Martini, quello della sala stampa e l’Assomusica 2010 per la miglior esibizione dal vivo. Nel 2011 è tornata all’Ariston per duettare con i La Crus nel brano Io confesso e nel 2012 per prendere nuovamente parte alla gara con la canzone Per sempre.

Chi è Nina Zilli, cantautrice e conduttrice radiofonica italiana con all'attivo numerose partecipazi

Nello stesso anno ha rappresentato l’Italia all’Eurovision Song Contest con il brano L’amore è femmina (Out of Love) classificandosi al nono posto.

Nel 2014 Sky Italia l’ha scelta come giudice per la sesta edizione di Italia’s Got Talent mentre nel 2015 è nuovamente tra le cantanti in gara al Festival della Canzone Italiana dove è tornata, nel 2020, da ospite per accompagnare il futuro vincitore Diodato nella serata dei duetti.

Gli album e i riconoscimenti di Nina Zilli

Sono in totale quattro gli album pubblicati da Nina Zilli:

  • 2010 – Sempre lontano
  • 2012 – L’amore è femmina
  • 2015 – Frasi & fumo
  • 2017 – Modern Art

Nella sua carriera da cantante ha vinto diversi premi e riconoscimenti, tra cui due Wind Music Awards, ed è stata candidata agli MTV Europe Music Awards, ai TRL Awards e ai Premi Videoclip Italiani.