Nichelle Nichols morta a 89 anni: fu il tenente Uhura in Star Trek

Debora Faravelli
01/08/2022

Divenuta celebre dopo aver interpretato il tenente Uhura in Star Trek - ottenendo anche il plauso di Martin Luther King -, l'attrice si è spenta il 30 luglio. 

Nichelle Nichols morta a 89 anni: fu il tenente Uhura in Star Trek

Addio a Nichelle Nichols, attrice, cantante e ballerina americana morta all’età di 89 anni. Pseudonimo di Grace Dell Nichols, è nota soprattutto per l’interpretazione del tenente Uhura in Star Trek che andò in onda negli Stati Uniti tra il 1966 e il 1969.

Nichelle Nichols morta a 89 anni

A dare la triste notizia è stato il figlio Kyle Johnson che, in un post su Instagram, ha scritto: “Mi dispiace farvi sapere che una grande luce nel firmamento non brilla più come ha fatto per tanti anni. La scorsa notte mia madre Nichelle Nichols è morta per cause naturali“.

Dopo gli esordi come cantante e ballerina a Chicago, la città in cui era nata, l’artista iniziò a recitare negli anni Cinquanta ottenendo ruoli in varie produzioni teatrali. Poi la consacrazione sul piccolo schermo con il ruolo di Uhura, che le ha permesso di essere una delle prime attrici afroamericane ad interpretare un personaggio protagonista in una serie televisiva.

Una scelta molto insolita e all’avanguardia per l’epoca così come quella del celebre bacio con il capitano Kirk, interpretato da William Shatner, che per molti anni è stato considerato il primo scambiato tra due persone di etnie diverse nella storia della tv. L’attrice ottenne anche il plauso personale da parte di Martin Luther King, il quale si dichiarò suo fan e la convinse a non abbandonare la serie dopo la prima stagione. Nel 1977, la Nichols cominciò anche a collaborare con la NASA per convincere le donne e le persone delle varie minoranze etniche ad interessarsi ai programmi dedicati alla ricerca aerospaziale.

Gli ultimi anni 

Per quanto riguarda la seconda parte della sua carriera, nel 2007 entrò a far parte del cast della serie tv Heroes nel ruolo di Nana Dawson, nonna di Micah, e negli stessi anni ottenne ruoli minori in diverse produzioni. Nel 2015 ha avuto un ictus, cosa che l’ha portata a necessitare di cure costanti, e nel 2018 le è stata diagnosticata la sindrome di demenza senile.