Mediterraneo stasera su Cine34: trama, cast e curiosità

Claudio Vittozzi
20/01/2024

Cult diretto da Gabriele Salvatores, con Diego Abatantuono e Claudio Bisio: un gruppo di italiani durante la Seconda Guerra Mondiale presidierà una sperduta isola greca e vivrà in un'oasi felice, dimenticando gli orrori dei campi di battaglia.

Mediterraneo stasera su Cine34: trama, cast e curiosità

Stasera 20 gennaio 2024 andrà in onda su Cine34 il film Mediterraneo alle ore 21.15. Il regista è Gabriele Salvatores mentre la sceneggiatura è stata scritta da Enzo Monteleone. Nel cast ci sono Diego Abatantuono, Claudio Bigagli, Giuseppe Cederna, Claudio Bisio e Antonio Catania.

Mediterraneo è il film che andrà in onda questa sera su Cine34, ecco trama, cast e curiosità della pellicola.
Una scena con Diego Abatantuono (X).

Mediterraneo, trama e cast del film stasera 20 gennaio 2024 su Cine34

La trama racconta la storia di otto soldati italiani che nel 1941, sotto il comando del tenente Raffaele Montini (Claudio Bigagli) sono inviati a presidiare una sperduta isola greca. La popolazione sull’isola non è presente visto che in seguito all’invasione tedesca ha abbandonato totalmente il territorio. Per questa ragione, i soldati che si trovano in questa terra perdono facilmente di vista il loro obiettivo e creano una sorta di oasi di pace, lontano dagli orrori della guerra. Insieme ai soldati si unisce anche il sergente Nicola Lorusso (Diego Abatantuono), l’unico del gruppo che ha una reale esperienza militare sul campo di battaglia.

In realtà, si scopre che gli abitanti del luogo non erano fuggiti ma si erano nascosti. Dopo aver visto che i soldati non hanno cattive intenzioni, decidono di uscire allo scoperto e la vita sull’isola cambia completamente, riempendosi di gioia e momenti felici. Tra questi c’è il matrimonio dell’avvenente prostituta Vassilissa (Vena Barba) che si innamora dell’ingenuo soldato Antonio Farina (Giuseppe Caderna). Tutto sembra andare per il meglio ma dopo circa tre anni sull’isola, un aereo di ricognizione italiano atterra e porta delle notizie sconvolgenti che spezzeranno il sogno dei soldati.

Mediterraneo, 5 curiosità del film stasera 20 gennaio 2024 su Cine34

Mediterraneo, la location delle riprese

La pellicola è stata girata su un’isola greca che non tutti conoscono: la troupe e gli attori hanno svolto le loro parti a Castelrosso, isola che si trova a est di Rodi.

Mediterraneo, le due versioni del film

In realtà esistono due versioni del film: una per il mercato statunitense e l’altra per il mercato italiano. La differenza tra queste due versioni è la durata: quella rilasciata nei cinema statunitensi è lunga 89 minuti mentre quella “originale” presentata nei cinema italiani è lunga 96 minuti.

Mediterraneo, il grande premio per la pellicola

Nel 1992 il film ha ottenuto un grande premio: ha vinto il Premio Oscar come Miglior film straniero. La pellicola di Gabriele Salvatores ha trionfato contro film del calibro di Lanterne Rosse di Zhang Yimou e Scuola elementare di Jan Sverak.

Mediterraneo, le tante scene tagliate

Il regista Gabriele Salvatores ha rivelato che in realtà molte scene non videro mai la luce. Si tratta di scene oniriche che rappresentavano la pazzia dei personaggi. In una scena tagliata, il personaggio di Montini, interpretato da Gabriele Bigagli, vede il noto poeta greco Omero, dopo aver cercato la sua tomba. In un’altra invece, i fratelli Munaron intravedono una sirena per scoprire poi che è soltanto una pastorella.

Mediterraneo è il film che andrà in onda questa sera su Cine34, ecco trama, cast e curiosità della pellicola.
Diego Abatantuono nel film (X).

Mediterraneo, il commento del regista sul film

Gabriele Salvatores è stato criticato e acclamato per questo film. In un’intervista riportata da Movieplayer.it, le sue parole sono state: «Gli italiani non sono brava gente. Questa è stata una delle questioni più dibattute all’uscita del film. Ma io non sono d’accordo. Non ho mai pensato di fare un film rispettoso della storia. Mediterraneo infatti è pieno di incongruenze».