Matteo Carminati, chi era lo studente-pastore morto in un incidente in montagna

Claudio Vittozzi
02/08/2022

Appassionato di natura, escursioni e montagna, Matteo Carminati è morto dopo essere precipitato per 100 metri. 

Matteo Carminati, chi era lo studente-pastore morto in un incidente in montagna

Addio a Matteo Carminati, lo studente-pastore del comune di Ardesio morto a 25 anni dopo essere caduto da una montagna e precipitato per circa 100 metri nel vuoto: vediamo chi era e com’è avvenuto il suo decesso.

Matteo Carminati: chi era?

La vittima proveniva da Sorisole e studiava Psicologia a Milano. Era uno studente che amava l’avventura e le escursioni all’aria aperta. Oltre a studiare, il giovane aveva deciso di partecipare al progetto Pasturs nel quale giovani volontari maggiorenni aiutano gli allevatori delle Orobie a curare le greggi ed allevarle. Matteo stava vivendo sulle montagne bergamasche per vivere la natura e per comprendere quali sono le tecniche impiegate dai pastori.

Nel dettaglio, il giovane stava apprendendo i metodi per proteggere le greggi, per stabilire un rapporto con i cani da protezione del bestiame e per installare recinzioni elettrificate. Sul suo profilo social molti amici e conoscenti lo hanno ricordato come un ragazzo allegro, gioviale e avventuroso e hanno espresso il loro cordoglio per la prematura scomparsa.

Matteo Carminati

Matteo Carminati: com’è morto?

I Carabinieri della Compagnia di Clusone stanno ancora facendo accertamenti in merito alle cause della morte di Matteo Carminati. Il ragazzo è precipitato per oltre 100 metri nella zona del Vaccarizza, a circa 1.600 metri di quota. Molto probabilmente stava svolgendo qualche compito come pastore quando è avvenuto l’incidente. Accanto al suo corpo è stato trovato anche quello del suo cane. Non si sa però se il cane abbia seguito il suo padrone nella discesa perché voleva aiutarlo o se sia caduto a sua volta.

I membri dell’organizzazione hanno dato l’allarme quando si sono accorti che Matteo non era ritornato. Inutile l’arrivo dei soccorsi in elicottero che hanno provato a rianimare il ragazzo senza successo. Infatti, il personale sanitario arrivato sul luogo non ha purtroppo potuto fare altro che constatare il decesso del giovane.