Masterchef 13, quali sono e come funzionano le prove iniziali: dal live cooking allo stress test

Valentina Sammarone
14/12/2023

Sono diverse le sfide che gli aspiranti chef dovranno affrontare per conquistare il titolo alla fine del programma. Ecco cosa vedremo nella tredicesima stagione del cooking show.

Masterchef 13, quali sono e come funzionano le prove iniziali: dal live cooking allo stress test

Giovedì 14 dicembre, a partire dalle 21.15, torna su Sky la 13esima stagione di Masterchef Italia. In attesa dell’inizio, cresce tra i telespettatori la curiosità sulle novità introdotte in questa nuova stagione. Le prove che gli aspiranti chef dovranno superare sono sempre le stesse, con qualche cambiamento. Ecco quali sono.

Come funzionano le prove di Masterchef

Nella tredicesima stagione di Masterchef Italia, sono confermati gli stress test (con l’introduzione di una novità), gli invention test, le mystery box, i pressure test, gli skill test e le prove in esterna. Tra le località selezionate per quest’ultima categoria, figurano Messina, un torneo di padel con la partecipazione di sportivi famosi, la Val di Chiana, una caserma dei Vigili del fuoco di Roma e il Museo del Cinema di Torino.

Invention Test (Prova di Invenzione)

I concorrenti devono creare un piatto utilizzando ingredienti fissati dalla produzione. La creatività e l’abilità nell’elaborare ricette originali sono criterio di valutazione.

Mystery Box (Scatola misteriosa)

In questo caso, i concorrenti ricevono una scatola contenente diversi ingredienti. Devono utilizzare almeno uno degli ingredienti presenti per preparare un piatto. La scatola può contenere ingredienti comuni o più insoliti, pertanto dovranno essere molto creativi.

Pressure Test (Prova sotto pressione)

I concorrenti che hanno commesso errori nelle prove precedenti affrontano la prova sotto pressione. Devono replicare un piatto complesso o affrontare una sfida più difficile. L’elemento chiave della prova è quello di saper reggere la pressione dello scorrere del tempo.

Team Challenge (Sfida di squadra)

Nella team challenge, i concorrenti sono divisi in squadre e devono collaborare per preparare un pasto per un gruppo di persone. La comunicazione, la pianificazione e la cooperazione sono fondamentali per superare la prova.

Skills Test (Prova di abilità)

I concorrenti devono dimostrare una specifica abilità culinaria, come la preparazione di una salsa o la gestione di un determinato ingrediente. Le abilità tecniche sono criterio di valutazione.

Esterna (Prova in esterna)

In questa prova, i concorrenti si spostano fuori dallo studio per cucinare in ambienti diversi, come ristoranti, fattorie o luoghi di produzione. I giudici valutano l’adattamento alle nuove condizioni e la capacità di preparare piatti di alta qualità.

Stress Test (Prova di resistenza)

I concorrenti affrontano una serie di sfide rapide e impegnative per testare la loro resistenza e la capacità di gestire lo stress. La velocità, la precisione e la qualità sono fondamentali per superare la prova.

Elimination Test (Prova di eliminazione da Masterchef)

I concorrenti a rischio vengono sottoposti a una prova più difficile. Il vincitore è immune, mentre gli altri possono essere eliminati in base alle prestazioni.