A Le Iene stasera su Italia1 Valentino Rossi, il rapper Blind e Vladimir Luxuria

Redazione
26/10/2021

Una chiacchierata con Valentino Rossi, la candid camera al rapper Blind e il racconto del Gay Pride di Budapest fatto da Vladimir Luxuria. Temi e ospiti della puntata in onda stasera alle 21.20 su Italia 1

A Le Iene stasera su Italia1 Valentino Rossi, il rapper Blind e Vladimir Luxuria

Ritorna, anche questa settimana, il consueto appuntamento di Italia1 con Le Iene, in onda stasera, martedì 26 ottobre 2021, alle 21.20. Dopo Elodie, Rocío Muñoz Morales ed Elisabetta Canalis, ad affiancare Nicola Savino e la Gialappa’s Band alla conduzione del programma ci sarà la campionessa di pallavolo Paola Egonu, alla sua prima esperienza come presentatrice. 

Le Iene: le cose da sapere sulla puntata in onda stasera su Italia1 alle 21.20

Le Iene: l’intervista a Valentino Rossi e lo scherzo al rapper Blind

Nella puntata di stasera, Stefano Corti chiacchiererà con il campione di MotoGP Valentino Rossi. Nel corso dell’intervista, avrà modo di ripercorrere gli eventi più importanti della sua carriera, proprio nel giorno della sua ultima gara italiana al circuito di Misano. E, alla fine di un curioso quiz a domande nel quale dovrà indovinare il momento sentendo solo la telecronaca, riceverà ben due sorprese dalla redazione de Le Iene: un video-regalo e una coppa simbolica consegnata, per l’occasione, dalla compagna Francesca Sofia Novello, presto madre della loro prima figlia. La quota candid camera, invece, sarà affidata ad Alessandro Onnis, che ha organizzato uno scherzo al rapper Blind, concorrente della scorsa edizione di X-Factor. Con la complicità della trasmissione, il cantante farà credere alla fidanzata Greta di averla tradita e, subito dopo, le rivelerà l’inganno e le chiederà la mano. Non immagina minimamente, però, che il piano architettato nel dettaglio con Onnis potrebbe presto rivoltarglisi contro. 

https://www.instagram.com/p/CVfbS4ZMcpE/

Le Iene: Vladimir Luxuria inviata al Gay Pride di Budapest

Scelta come inviata de Le Iene al Gay Pride di Budapest, tenutosi a luglio 2021, Vladimir Luxuria è stata accompagnata dalle telecamere durante la marcia dei collettivi LGBTQ+ contro l’escalation omofoba del governo di Viktor Orban. Proprio quest’estate, il premier ungherese ha introdotto una legge che vieta qualsiasi riferimento all’omosessualità negli istituti scolastici ungheresi. Alla manifestazione, assieme a una delegazione italiana, ha partecipato anche Alessandro Zan, padre dell’omonimo disegno di legge che si propone di contrastare qualsiasi forma di odio verso omosessuali, transessuali, donne e disabili e che punta a educare al rispetto e alla libertà di tutti gli individui. Nel servizio, Luxuria racconterà tutte le sensazioni e le emozioni provate nel corso dell’evento.