Le Iene presentano: Inside, anticipazioni del 7 dicembre: su Italia 1 un viaggio-racconto sulla ‘Ndrangheta

Alberto Muraro
07/12/2023

Al timone ci sarà Giulio Golia. L'inviato del programma andrà in Calabria alla scoperta di alcune attività dell'associazione mafiosa, dallo spaccio di droga passando al traffico di rifiuti pericolosi e radioattivi.

Le Iene presentano: Inside, anticipazioni del 7 dicembre: su Italia 1 un viaggio-racconto sulla ‘Ndrangheta

Giovedì 7 dicembre 2023 ritorna su Italia 1 (e in streaming e on demand su Mediaset Infinity) una nuova puntata de Le Iene presentano: Inside alle 21.20: qui tutte le anticipazioni a riguardo.

Le Iene presentano: Inside, le anticipazioni di giovedì 7 dicembre 2023: un viaggio nella ‘Ndrangheta

Per l’occasione il programma di Davide Parenti dedicherà un’intera serata alla ‘Ndrangheta, con un viaggio-raccconto su una delle principali associazioni di stampo mafioso del nostro Paese. Questa puntata sarà condotta da Giulio Golia che, partendo da alcuni piccoli borghi nel cuore dell’Aspromonte fino al Sud America, ha collezionato testimonianze esclusive da parte di Antonio Nirta, noto come ‘Due nasi’, Giovanni Morabito, nipote del detenuto al 41bis Giuseppe Morabito, soprannominato ‘Tiradritto’, e Jhon Jairo Velásquez Vásquez, conosciuto come Popeye, braccio destro del narcotrafficante Pablo Escobar. Tra gli ospiti della puntata ci saranno anche lo scrittore Roberto Saviano, l’onorevole Federico Cafiero De Raho, ex procuratore nazionale antimafia, e Nicola Gratteri, l’ex procuratore capo di Catanzaro e attuale procuratore capo di Napoli.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Le Iene (@redazioneiene)

La Calabria come «seconda terra dei fuochi»

Nell’episodio, Giulio Golia mette in luce alcune attività della ‘Ndrangheta in modo particolare, come ad esempio il traffico di rifiuti tossici e radioattivi miscelati nel cemento, cosa che potrebbe aver portato alcune zone della Calabria a una situazione simile a una seconda terra dei fuochi e alla devastazione dell’ambiente marino locale. Alcuni residenti del piccolo comune di Africo, una città nella provincia di Reggio, racconteranno a proposito dell’alto tasso di tumori nella loro comunità. L’inviato ripercorrerà tra le altre cose anche la storia dei cugini Squillacioti, deceduti per una leucemia fulminante dopo aver toccato una palla di fango probabilmente radioattiva. Infine, si parlerà del coinvolgimento della ‘Ndrangheta nel narcotraffico e delle sue infiltrazioni nel mondo imprenditoriale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giulio Golia (@giuliogolia)