Ladyhawke stasera sul Nove: trama, cast e curiosità

Claudio Vittozzi
19/12/2023

Cult diretto da Richard Donner con Rutger Hauer e Michelle Pfeiffer. Etienne Navarre e Isabella d'Angiò sono due amanti costretti a essere eternamente divisi da una maledizione lanciata da un malvagio vescovo.

Ladyhawke stasera sul Nove: trama, cast e curiosità

Stasera 19 dicembre 2023 alle ore 21.25 andrà in onda il film Ladyhawke sul canale Nove. Il regista è Richard Donner mentre la sceneggiatura è stata scritta da Edward Khmara, Tom Mankiewicz, Michael Thomas e David Webb Peoples. Nel cast ci sono Matthew Broderick, Michelle Pfeiffer, Rutger Hauer e Alfred Molina.

Ladyhawke è il film che andrà in onda questa sera sul canale Nove, ecco trama, cast e curiosità della pellicola.
Rutger Hauer in una scena (X).

Ladyhawke, trama e cast del film in onda stasera 19 dicembre 2023 sul Nove

La trama racconta la storia di un borgo del Medioevo francese governato da un pessimo vescovo-signore (John Wood) dall’animo malvagio e dai desideri impuri. Il vescovo, infatti, si è innamorato della bella Isabella d’Angiò (Michelle Pfeiffer), ma quest’ultima ha occhi solo per il suo fidanzato, il coraggioso capo delle guardie Etienne Navarre (Rutger Hauer). Geloso di quest’unione e del loro amore, il vescovo colpisce i due con una maledizione: di giorno Isabella si trasforma in un falco mentre di notte Etienne viene trasformato in lupo. In questo modo, i due amanti non possono mai stare insieme.

Inoltre, Etienne è costretto a vagare senza una meta, sempre inseguito dai suoi nemici che lo vorrebbero uccidere. Durante uno dei suoi viaggi, incontra il ladruncolo Gaston (Matthew Broderick), evaso prima di ricevere la pena di morte. Il cavaliere si legherà al ragazzo e tra i due nascerà una bella amicizia. Entrambi, poi, decideranno di dirigersi verso il monaco Imperius (Leo McKern), l’unico in grado di salvare Isabella, colpita mentre era in forma di falco. Inoltre, gli eroi cercheranno anche di eliminare il malvagio vescovo e trovare finalmente pace.

Ladyhawke, 5 curiosità sul film

Ladyhawke, una curiosità sui castelli del film

C’è una particolare curiosità da conoscere in merito alle location usate per il film: tre dei castelli che si vedono nella pellicola in realtà appartengono al noto regista italiano Luchino Visconti e alla sua famiglia.

Ladyhawke, un doppiatore presente anche nel cast

Nella versione italiana del film, il doppiatore Loris Loddi presta la voce a Matthew Broderick, protagonista dell’avventura. Tuttavia, Loddi è presente anche nel cast del film in quanto attore. Curiosamente, quando parla la sua voce è stata sostituita da un altro doppiatore, vale a dire Alvaro Gradella.

Ladyhawke, i ruoli pensati dal regista

Inizialmente, il regista Richard Donner voleva affidare a Kurt Russell la parte di Etienne Navarre e a Rutger Hauer quella del capo delle guardie. Hauer non era interessato a quel ruolo ma ambiva a interpretare Navarre. Il suo sogno si concretizzò quando Kurt Russell abbandonò il progetto poco prima delle riprese e Hauer venne promosso per quella parte.

Ladyhawke, i tanti attori considerati dal regista e dalla produzione

Regista e produzione inizialmente avevano considerato volti diversi per i ruoli principali del cast. Per esempio, per il ruolo di Philippe Gaston, il protagonista, erano stati contattati Dustin Hoffman e Sean Penn. Per il ruolo del vescovo invece, il regista aveva addirittura pensato di ingaggiare Mick Jagger.

Ladyhawke è il film che andrà in onda questa sera sul canale Nove, ecco trama, cast e curiosità della pellicola.
Matthew Broderick in una scena (X).

Ladyhawke, un flop al botteghino

Nonostante la pellicola sia diventata nel tempo un film cult, in realtà al botteghino fu un flop. Difatti, sembra che abbia incassato circa 18 milioni di dollari, un totale addirittura inferiore al budget speso dalla produzione di 20 milioni di dollari.