La principessa Sissi stasera su Rai Movie: trama, cast e curiosità

Valentina Sammarone
27/12/2023

Pellicola del 1955 diretta da Ernst Marischka, è il primo della trilogia di film romanzati sulla vita dell'imperatrice d'Austria Elisabetta di Baviera.

La principessa Sissi stasera su Rai Movie: trama, cast e curiosità

Stasera 27 dicembre 2023, dalle 21.10, andrà in onda su Rai Movie il primo film della trilogia dedicata all’imperatrice d’Austria Elisabetta di Baviera, La principessa Sissi. Il regista della pellicola è Ernst Marischka e nel cast ci sono Romy Schneider, Karlheinz Böhm, Magda Schneider, Uta Franz, Gustav Knuth, Vilma Degischer e Josef Meinrad.

La principessa Sissi, trama e cast del film in onda stasera 27 dicembre su Rai Movie

Baviera, 1853. La giovane duchessa Elisabetta di Baviera, soprannominata Sissi (Romy Schneider), vive spensierata nel palazzo di famiglia a Possenhofen. Appassionata di equitazione e amante della natura, conduce una vita serena. Tuttavia sua madre, la duchessa Ludovica (Magda Schneider), riceve una lettera dalla corte imperiale di Vienna. Sua sorella, l’arciduchessa Sofia (Vilma Degischer), madre dell’imperatore Francesco Giuseppe (Karlheinz Böhm), esprime il desiderio di unire in matrimonio il figlio con Elena, soprannominata Nené, la primogenita di Ludovica. Sofia invita Ludovica e sua figlia a Bad Ischl, dove si sta celebrando il compleanno dell’imperatore, al fine di permettere ai futuri sposi di conoscersi. Poiché la notizia deve rimanere segreta fino al fidanzamento ufficiale, Ludovica decide di portare con sé anche Sissi, cercando così di mantenere il viaggio apparentemente come una visita normale.

La mattina precedente, mentre si dirige verso il palazzo, Franz viene inaspettatamente colpito alla giacca da un amo da pesca. Guardando in basso, si trova di fronte una giovane ragazza con una canna da pesca, vestita in abiti da campagna. La ragazza si rivela essere Sissi, che si scusa cortesemente per l’accaduto. Affascinato dalla giovane, l’imperatore scende e intraprende una passeggiata con lei per conoscerla meglio. Tuttavia, Sissi non svela la sua vera identità di cugina e futura cognata. Franz si innamora perdutamente di lei e rimane stupefatto quando la rivede al ballo ufficiale che avrebbe dovuto sancire il suo fidanzamento con Nené. Nonostante le aspettative generali che Franz offra il bouquet di rose a Elena, ufficializzando il fidanzamento, lui sorprende tutti consegnando i fiori e l’anello a Sissi. La situazione subisce un repentino cambiamento, lasciando tutti i presenti sbalorditi. Anche l’arciduchessa Sofia, madre dell’imperatore e zia materna della sposa, tenta di ostacolare il matrimonio, ritenendo Sissi troppo giovane e vivace per ricoprire il ruolo di imperatrice. Alla fine, cede all’ostinazione del figlio e il matrimonio viene celebrato.

La principessa Sissi, quattro curiosità sul film 

La pellicola ebbe un grande successo

Distribuito in Austria dalla Sascha Filmverleih, il film fu presentato a Vienna il 21 dicembre 1955. In Germania uscì il giorno dopo, il 22 dicembre, distribuito dalla Herzog-Filmverleih. Dato il suo grande successo, il film godette di una distribuzione a livello mondiale e di varie riedizioni. Il 25 dicembre 1998 ne fu presentata in tv la versione restaurata.

Il doppiaggio italiano

Per quanto riguarda le versioni italiane dei tre film, in origine le doppiatrici italiane di Sissi/Romy Schneider furono Rita Savagnone per i primi due film e Maria Pia Di Meo per il terzo, ma tali versioni sono oggi introvabili. Le edizioni italiane oggi disponibili anche in DVD sono quelle ridoppiate negli Anni 80 dalla CVD di Oreste Lionello, dove la voce di Sissi è quella di Cristiana Lionello, mentre Claudio Capone doppia Karlheinz Böhm (Francesco Giuseppe) e Melina Martello è Magda Schneider (Duchessa Ludovica).

Romy e Magda erano madre e figlia

Romy Schneider, interprete di Sissi, era davvero la figlia di Magda Schneider, interprete della duchessa Ludovica, madre di Sissi.

Tra le location compare anche l’Italia

Alcune scene del film sono state girate in Italia, in particolare a Venezia e in provincia di Salerno. Infatti, la provincia campana ha fatto da sfondo alla pellicola Sissi – Il destino di un’imperatrice (che fa parte della trilogia) ricreando i paesaggi di Madera e Corfù. Per le scene sono state utilizzate le location di Villa Rufolo a Ravello e il lungomare di Vietri sul mare.