Sorpresa a Ischia, nate 60 tartarughe Caretta caretta sulla spiaggia di San Montano

Redazione
31/07/2022

Si tratta della seconda schiusa in meno di un anno sull'isola. La prima segnalazione da parte di alcuni bagnanti: il nido non era stato segnalato.

Sorpresa a Ischia, nate 60 tartarughe Caretta caretta sulla spiaggia di San Montano

Sono una sessantina e, chissà, potrebbero aggiungersene altre. Sono le tartarughe Caretta caretta nate a sorpresa sulla spiaggia ischitana di San Montano. Si tratta della seconda nidiata di tartarughe schiusa a Ischia in poco tempo: segno dell’ottimo stato di salute del mare che circonda l’isola campana.

Sorpresa a Ischia, nate 60 tartarughe Caretta caretta sulla spiaggia di San Montano. Seconda schiusa in meno di un anno sull'isola.
La Caretta caretta è la tartaruga marina più comune del mar Mediterraneo (ETIENNE TORBEY/AFP via Getty Images)

L’attività del nido viene adesso monitorata: si cercano volontari

Nel pomeriggio di ieri, sull’arenile della baia di Ischia famosa per la spiaggia con l’acqua bassa, i bagnanti si sono accorti che alcune tartarughe erano emerse dalla sabbia e cercavano la strada verso il mare. Il nido, dove la madre dovrebbe aver deposto le uova circa 40 giorni fa, non era stato segnalato. Dopo la sorpresa iniziale è stata subito allertata la Guardia Costiera, che ha recintato l’area. Per tenere sotto controllo l’attività del nido, per i prossimi giorni il personale dell’area marina Regno di Nettuno ha lanciato un appello per trovare volontari per presidiare la spiaggia e accompagnare verso il mare le baby tartarughe che potrebbero ancora nascere.

Sorpresa a Ischia, nate 60 tartarughe Caretta caretta sulla spiaggia di San Montano. Seconda schiusa in meno di un anno sull'isola.
Le uova di Caretta caretta sono grandi come palline da ping pong (Joe Raedle/Getty Images)

Le femmine di Caretta caretta depongono fino a 200 uova

Verrà avviata nelle prossime ore una ricerca anche nelle altre spiagge di Ischia e Procida, per l’individuazione di eventuali altri nidi. A inizio settembre 2021, il guardiano notturno del lido Mattera, sulla spiaggia della Chiaia, notò un gruppo di piccole tartarughe appena nate, che si stavano pericolosamente dirigendo verso la strada e le salvò portandole in mare aperto con un pedalò. La Caretta caretta è la tartaruga marina più comune del mar Mediterraneo: fortemente minacciata in tutto il bacino del Mediterraneo, la specie è diffusa in molti mari del mondo. Le femmine possono arrivare a deporre fino a 200 uova, grandi come palline da ping pong, che dispongono in buche profonde, scavate sulla spiaggia con le zampe posteriori.