Inter-Liverpool: dove vederla a Milano

Redazione
16/02/2022

Solo in 35mila potranno assistere dal vivo al match di Champions League contro la squadra inglese. Ecco dove sarà possibile seguirla dando sfogo alla propria passione.

Inter-Liverpool: dove vederla a Milano

Cresce la febbre Champions tra i tifosi interisti (e non solo). Oggi è il grande giorno per la formazione nerazzurra, guidata da Simone Inzaghi, che nell’andata degli ottavi di finale ospiterà a San Siro il Liverpool. Una sfida dura e affascinante, quella tra l’Inter e i Reds, che però a causa delle restrizioni dovute al Covid vedranno dal vivo soltanto in 35mila. Ma al cuor non si comanda, quindi gli interisti di tutta Milano si sono organizzati per vederla insieme, nei tradizionali punti in cui si concentra il tifo nerazzurro: ecco quali sono.

Il Bootleg, storico pub interista

Maxi schermo e pub tradizionale, quasi da film, il Bootleg è da sempre uno dei ritrovi principali per i tifosi dell’Inter. Un locale storico in cui vivere tutti insieme i match della squadra nerazzurra e che spesso viene anche riservato interamente ai tifosi, soprattutto in occasione dei match più delicati (come i derby col Milan). Non è il caso di stasera, ma il clima sarà sicuramente rovente.

Il Fourfourtwo – 442 Pub

Lo si evince già dal nome: Fourfourtwo, 442. Richiama il modulo più utilizzato nella storia del calcio ed è stato reso famoso anche dal presidente dell’Inter Steven Zhang, che qualche tempo fa proprio in quel locale seguì una partita dell’Inter. Non un luogo tradizionalmente “solo” interista, ma un pub in cui lo sport è centrale, tanto da seguire in nottata anche il Super Bowl solo qualche giorno fa. «Il posto ideale per seguire la tua passione sportiva insieme ai tuoi amici», scrivono i proprietari sulla propria pagina Facebook. Certamente stasera non sarà da meno per una gara importante come Inter-Liverpool.

Inter-Liverpool: dove vederla a Milano. Tra pub interisti e ristoranti argentini, ecco dove si concentrerà il tifo nerazzurro
Un tifoso con la sciarpa dell’Inter (Getty)

Il Botinero, ristorante di Javier Zanetti

Non può mancare il Botinero, tra i principali ristoranti amati dagli interisti. Il locale è infatti di Javier Zanetti, una leggenda dell’Inter oltre che vicepresidente attuale del club e lì si ritrovano spesso giocatori attuali o ex nerazzurri. Un clima totalmente diverso rispetto ai pub, più inclini al tifo sfegatato, ma sempre un luogo in cui onorare la propria passione, tra foto e cimeli vari.

Il Taipy: D’Ambrosio, Gagliardini e Jovetic

A sponsorizzare il Taipy sono stati due attuali calciatori nerazzurri, che spesso si ritrovano tra i tavoli del locale. Si tratta di D’Ambrosio e Gagliardini, avvistati tanto frequentemente da agevolare l’arrivo di numerosi tifosi, che ormai li attendono con ansia per una foto o quattro chiacchiere coi beniamini. Leggenda vuole che il primo calciatore dell’Inter a frequentarlo fu però Jovetic. In ogni caso, i tifosi nerazzurri si ritroveranno anche qui per tifare i propri colori nel match contro il Liverpool.

Tra Pub inglesi e scaramanzia

Milano è comunque ricca di locali in cui sarà possibile cenare in compagnia della partita. Tra gli altri basti pensare al Pils Pub, un ritrovo assiduo degli appassionati, ma anche all’Offside Sports Pub o al Mind The Gap, in cui spesso si ritrovano proprio i tifosi inglesi in occasioni simili. E infine il Brasserie Bruxelles. Qui alcuni tifosi del Liverpool si sono ritrovati per una finale di Champions, quella persa contro il Real Madrid nel 2018. Forse un motivo per andarci e sperare che il club inglese faccia la stessa fine?

Inter-Liverpool: dove vederla a Milano. Tra pub interisti e ristoranti argentini, ecco dove si concentrerà il tifo nerazzurro
Tifosi con una bandiera dell’Inter fuori da San Siro (Getty)