Incidente Ivrea-Santhià, distrutta una famiglia: morti padre, madre e figlio

Annarita Faggioni
03/08/2022

Padre, madre e figlio di 15 anni sono morti a causa di un incidente sulla Ivrea-Santhià: erano arrivati dalla Gran Bretagna per trascorrere un periodo di vacanza.

Incidente Ivrea-Santhià, distrutta una famiglia: morti padre, madre e figlio

Tragedia lungo la bretella autostradale Ivrea-Santhià, dove nella serata di martedì 2 agosto ha avuto luogo un incidente stradale costato la vita a tre persone. Una Toyota Yaris e una Fiat Panda si sono scontrate al km 12 del raccordo, in zona Settimo Rottaro, causando un drammatico bilancio di una famiglia morta e quattro feriti.

Incidente Ivrea-Santhià: morta un’intera famiglia

Lo scontro è avvenuto improvvisamente e non ha lasciato scampo a padre 40enne, madre 32enne e figlio di 15 anni che si trovavano nella Panda. Infatti, la famiglia è finita nella scarpata a bordo carreggiata. Le altre quattro persone che si trovavano sulla Toyota, invece, sono rimaste ferite gravemente ma non sono in pericolo di vita.

La famiglia era italiana ma risiedeva da molti anni nel Regno Unito. Era tornata nel nostro paese per un breve periodo di vacanza ma èurtroppo, all’arrivo del 118 intervenuto con l’elisoccorso, non si è potuto far altro che constatare il decesso di tutti i suoi membri. Sul posto sono intervenuti anche la Polizia Stradale e gli ausiliari dell’Ativa.

Erano arrivati dalla Gran Bretagna. Per loro non c'è stato nulla da fare. L'incidente è avvenuto sulla Ivrea-Santhià.

Ancora da capire le dinamiche dell’incidente, avvenuto a circa due chilometri dallo svincolo di Albiano, su cui tuttora sono ancora in corso accertamenti. Stando a una prima ricostruzione, la Panda avrebbe cambiato corsia senza rendersene conto nel tratto di strada libero dal guardrail. Due delle vittime sarebbero state sbalzate fuori dall’abitacolo. Prima di arrivare nella scarpata, l’auto si sarebbe ribaltata.

I precedenti

Erano arrivati dalla Gran Bretagna. Per loro non c'è stato nulla da fare. L'incidente è avvenuto sulla Ivrea-Santhià.

Quel particolare tratto di autostrada sembrerebbe essere già noto in zona per la sua pericolosità. Secondo quanto si apprende, non ci sarebbe uno spartitraffico centrale in grado di delimitare le corsie. La carreggiata in direzione di Ivrea è rimasta chiusa per diverso tempo per consentire i rilievi da parte delle autorità a cui spetta il compito di ricostruire i dettagli dell’accaduto e accertare eventuali responsabilità.