Incidente in Croazia, autobus diretto a Medjugorje si ribalta: 12 morti

Debora Faravelli
06/08/2022

Si tratta di uno dei più gravi incidenti stradali nella recente storia del paese. Altre 31 persone sono ricoverate di cui 19 in gravi condizioni. 

Incidente in Croazia, autobus diretto a Medjugorje si ribalta: 12 morti

Tragedia sulle strade della Croazia, dove all’alba di sabato 6 agosto 2022 si è verificato un incidente in cui un autobus polacco si è ribaltato causando 12 morti e oltre 30 feriti. Il sinistro ha avuto luogo lungo l’autostrada Budapest – Fiume a poca distanza da Zagabria e, come confermato dal Primo Ministro polacco Mateusz Morawiecki, il mezzo era diretto al santuario mariano di Medjugorje (Bosnia-Erzegovina).

Incidente in Croazia: autobus diretto a Medjugorje si ribalta

Secondo la ricostruzione fornita dalla Protezione Civile Croata, le autorità hanno ricevuto una chiamata da parte di un cittadino polacco presente sul pullman e si sono attivate mandando sul posto sedici squadre di emergenza tra Vigili del Fuoco, Polizia e operatori sanitari. Undici persone sono morte sul colpo mentre un’altra è deceduta poco dopo l’arrivo in ospedale. Altri trentuno passeggeri, tra cui tredici minorenni, sono stati ricoverati nelle strutture di Varazdin, Zagabria e Čakovec e diciannove di loro sono in gravi condizioni. A bordo dell’autobus erano presenti anche tre suore e sei sacerdoti.

Il vice procuratore dello Stato di Varaždin si è recato sul posto e sta conducendo un’indagine in collaborazione con gli agenti di polizia per ricostruire le cause dell’accaduto. Non è esclusa l’ipotesi che il conducente abbia accusato un colpo di sonno che gli ha fatto perdere il controllo del mezzo. Sul luogo dell’incidente sono giunti anche i rappresentanti dell’ambasciata polacca da Zagabria, il ministro della salute polacco Adam Niedzielski e il vice ministero degli Esteri polacco Marcin Przydacz.

Il capo dell’esecutivo croato Andrej Plenkovic è intervenuto sulla vicenda esprimendo la sua vicinanza ai familiari delle vittime: «Ho parlato con il mio omologo polacco Morawiecki del terribile incidente d’auto vicino a Breznička Hum che ha ucciso 12 cittadini. A nome del governo della Repubblica di Croazia, ho espresso le mie condoglianze alle famiglie dei morti, riferendo che tutti i servizi sono stati impegnati e che i feriti sono in cura».

Uno degli incidenti più gravi degli ultimi anni 

Quello accaduto lungo l’A4 è uno dei più gravi incidenti stradali nella recente storia del paese della ex Jugoslavia. Nel 2008, quattordici turisti slovacchi morirono lungo la A1 dopo che il conducente del loro autobus si addormentò e fece schiantare il mezzo contro un cavalcavia di cemento. Nel 2012 altri otto passeggeri cechi di un pullman sono stati uccisi nel tunnel Krpani sull’autostrada Zagabria-Spalato mentre nel 2021 dieci persone sono decedute a causa di un incidente vicino a Slavonski Brod.