Il giornalista Omar Monestier è morto: aveva diretto quotidiani veneti e friulani

Virginia Cataldi
01/08/2022

Lutto nel mondo del giornalismo: è morto a 57 anni il direttore Omar Monestier, una delle firme più autorevoli del Nordest.

Il giornalista Omar Monestier è morto: aveva diretto quotidiani veneti e friulani

È morto Omar Monestier, direttore dei quotidiani Messaggero Veneto e Il Piccolo. Il mondo del giornalismo è a lutto per aver perso una delle firme più autorevoli del Nordest. A soli 57 anni Monestier si è spento nella sua casa di Moruzzo, a Udine, lasciando la moglie e i figli.

È morto Omar Monestier

Il mondo dell’informazione italiana è a lutto per la perdita di Omar Monestier, firma autorevole, nonché direttore dei quotidiani Messaggero Veneto e Il Piccolo. Il giornalista di 57 anni ha avuto un malore, la scorsa notte, che non gli ha lasciato scampo. Si è dunque spento nella casa di Moruzzo, a Udine, nella quale viveva con la moglie e i figli.

Lutto nel mondo del giornalismo: è morto a 57 anni il direttore Omar Monestier, una delle firme più autorevoli del Nordest.
Omar Monestier (Instagram)

Intanto, in molti hanno espresso il cordoglio sui social network. Seppur da poco si sia appresa la notizia dell’improvvisa scomparsa del direttore, amici e colleghi hanno già riempito le bacheche di messaggi di dispiacere e affetto per Monestier. “Il giornalismo perde un osservatore e commentatore che ha contribuito a raccontare il nostro territorio. Si poteva naturalmente essere o non essere d’accordo ma questo non toglie la tristezza per un lutto che non dovrebbe mai accadere nel pieno della vita”, ha scritto tra gli altri su Facebook Martino.

Un pensiero è arrivato sempre via social anche dal segretario del Pd, Enrico Letta: “Apprendo con profondo dolore la tristissima notizia dell’improvvisa e prematura scomparsa di Omar Monestier. Sono vicino ai suoi cari e alle redazioni de Il Piccolo e del Messaggero Veneto”, ha scritto.

Lutto nel mondo del giornalismo: è morto a 57 anni il direttore Omar Monestier, una delle firme più autorevoli del Nordest.
Omar Monestier (Instagram)

Chi era il direttore del Messaggero Veneto

Omar Monastier era una delle firme più prestigiose del giornalismo del Nordest. Nato a Belluno, ha iniziato la sua carriera nei primi Anni Novanta a Verona nel quotidiano la Cronaca, allora diretto da Paolo Pagliaro.

Nella sua lunga carriera è stato caporedattore del Mattino dell’Alto Adige, dove è rimasto fino al 1997. In seguito ha assunto l’incarico prima di vicedirettore del Mattino di Padova e poi dal 2000 di condirettore con ruolo di coordinatore delle testate collegate: La Tribuna di Treviso e La Nuova di Venezia e Mestre.

È diventato direttore del Messaggero Veneto la prima volta nel 2012 e poi nel 2016, dopo una breve pausa alla direzione del Tirreno di Livorno. Dallo scorso anno, nell’ambito della riorganizzazione dei quotidiani del Friuli Venezia Giulia editi da Gedi (l’ex gruppo Espresso) è diventato anche direttore del Piccolo di Trieste.