Ignoto 1-Yara stasera su Tv8: chi è Letizia Ruggeri, la PM che ha condotto le indagini

Redazione
10/02/2022

Conosciamo meglio Letizia Ruggeri, il pm che ha condotto le indagini sul caso Gambirasio al centro del documentario Ignoto 1 - Yara. DNA di un'indagine, in onda stasera, giovedì 10 febbraio 2022, alle 21.30 su Tv8.

Ignoto 1-Yara stasera su Tv8: chi è Letizia Ruggeri, la PM che ha condotto le indagini

Prosegue l’appuntamento di Tv8 con Ignoto 1 – Yara, DNA di un’indagine in onda questa sera, giovedì 10 febbraio 2022, alle 21.30 su Tv8. Diretto da Hugo Berkeley e prodotto da BBC, il documentario ricostruisce le indagini sull’omicidio di Yara Gambirasio, sparita da Brembate di Sopra il 26 novembre 2010 e ritrovata, tre mesi dopo, senza vita in un campo abbandonato.

Ignoto 1 – Yara, DNA di un’indagine: le cose da sapere sul documentario in onda stasera su Tv8 alle 21.30

Ignoto 1 – Yara, DNA di un’indagine: di cosa parla il documentario

Attraverso materiale di repertorio, atti del processo, ricostruzioni, grafiche 3D e più di 80 ore di interviste, il documentario accompagna i telespettatori in un viaggio attraverso le tappe di una delle indagini più complesse e sorprendenti degli ultimi tempi, condotta per quattro anni seguendo solo una traccia di materiale genetico maschile. Attraverso lo screening di decine di migliaia di test, gli inquirenti sono andati alla ricerca di un assassino senza nome definito Ignoto 1, appigliandosi all’unica ancora di salvataggio disponibile: la scienza. A narrare i diversi passaggi le voci di chi ha seguito da vicino il caso: gli avvocati e i consulenti della difesa, i giornalisti e, per la prima volta, anche il pubblico ministero Letizia Ruggeri che, dal 2010, ha guidato l’indagine e, fino alla fine del processo, ha scelto di non esporsi con nessuno se non col suo gruppo di lavoro. Non mancherà anche il contributo di Polizia, Carabinieri, genetisti e biologi che, per anni, senza sosta, hanno messo la propria expertise a disposizione della giustizia e fino alla condanna di Massimo Bossetti, riconosciuto nel 2018 come unico colpevole.

Tutte le anticipazioni su Ignoto 1 - Yara. DNA di un'indagine
Massimo Bossetti (Twitter)

Ignoto 1 – Yara, DNA di un’indagine: chi è Letizia Ruggeri, il PM che si è occupato delle indagini

Classe 1975, la milanese Letizia Ruggeri è una delle principali protagoniste dell’iter investigativo relativo al caso Gambirasio. Dopo la laurea in giurisprudenza all’Università Statale di Milano nel 1991 e il superamento del concorso per commissario e magistrato, Ruggeri ha lavorato per un breve periodo nella Polizia aerea di Linate. Fino a quando, poco tempo dopo, non è stata mandata ad Agrigento in qualità di sostituto procuratore. Dove, alla luce del suo campo d’indagini come pubblico ministero di udienza, si è occupata prevalentemente di omicidi di mafia. Conclusa l’esperienza lavorativa in Sicilia, nel 1999 è stata trasferita a Bergamo. Il suo nome è saltato agli onori della cronaca per il delitto della 13enne Yara Gambirasio, ritrovata morta in un campo di Chignolo d’Isola. Vicenda che, di lì a poco, avrebbe dato vita a un’indagine particolarmente farraginosa. Che, partendo da un primo sospettato, l’operaio marocchino Mohammed Fikri, fermato erroneamente a causa di una traduzione scorretta di alcune intercettazioni in cui sembrava avesse ammesso di essere colpevole, sarebbe proseguita per altri 3 anni, nei meandri di una storia familiare fatta di segreti e menzogne. Caparbia e determinata, Ruggeri si è messa completamente a disposizione della causa, arrivando a scovare Ignoto 1: Massimo Bossetti, arrestato nel 2014 e condannato, nel 2018, all’ergastolo.